Tya Pallavolo Marigliano. Riscattata la sconfitta dell’andata, Locorotondo travolto 3-0

Inizia con una bella vittoria il girone di ritorno per la Tya Pallavolo Marigliano. Il sestetto di mister Bracciano ha battuto con merito, sul campo amico del Pala “Napolitano”, il Volley Locorotondo con un netto 3-0, riscattando la sconfitta subita nella gara inaugurale in terra di Puglia. Volto nuovo, anche se gia conosciuto, tra le fila della Tya dove ha fatto il suo esordio nel roster Francesco Matano proveniente dal Rione Terra Pozzuoli. Il primo set non ha storia con i mariglianesi precisi in tutti i fondamentali e con capitan ruggiero che inizia la sua giornata da protagonista. Il 25-17 non ammette repluche. Tutt’altra musica nella seconda frazione che sarà sicuramente ricordata per lungo tempo: le due squadre si danno battaglia punto su punto con un continuo alternarsi nel condurre e con gli ospiti bravi a rientrare dal -5 (15-10). Dal 23-23 diventa quaso uno stillicidio, con i pugliesi baresi che falliscono ben 9 palle set e alzano bandiera bianca al quarto tentativo della Tya che chiude con un rocambolesco 37-35. I ragazzi di patron Mautone riprendopno a menar la danza nel terzo set, sempre trascinati da capitan Ruggiero. Sul 24-20 il locorotondo ha un sussulto ma al quarto match-point Picariello mette la parola fine alla partita regalando alla Tya altri tre punti. Nel prossimo turno si torna in Puglia, avversario la Pallavolo Andria.

Tya Pallavolo Marigliano – Asd Volley Locorotondo 3 – 0 (25-17; 37-35; 25-23)

Marigliano: Rumiano, Di Giorgio, Ruggiero, Calabrese, Arzeo, Matano, Pellegrino, Libraro, Picariello, Pecoraro, Di Nunzio, Conforti (L). All.) Bracciano

Locorotondo: Losco, Battaglia, Occhiogrosso, Rizzo, De Senio, Gargiulo, Lacatena, Longo, Rotondi (L1), Ippolito (L2). All.) Murri

Arbitri: Citro e Spagnulo di Salerno