Zupo Teano. Vastano: “Non tutto è perduto, in casa non dobbiamo sbagliare niente”

Quarantasette primavere sul groppone, Antonio Vastano è la bandiera dello Zupo Teano . Anche questa stagione si riparte cercando di puntare a quella salvezza tanto auspicata in linea con i programmi societari.Il Teano visto finora è apparso squadra cinica e temibile tra le propria mura amiche. Non pervenuto sabato a San Felice, con rilassatezza di tanti calciatori. Da registrare qualche assente tra l’undici di mister Tabacchino ma non deve essere visto assolutamente come una scusante. Il capitano Vastano invita tutti alla massima concentrazione sempre :Non commento la gara di sabato,sarebbe fuori luogo. Ci riprenderemo. In casa non dobbiamo sbagliare niente. Non tutto è perduto, avremo gli scontri diretti.Abbiamo la squadra giusta per far risultato.Molti sono di Teano. Gioco da tanto tempo con questa maglia. Massimo impegno per tutti . Oggi ci stava la sconfitta a San Felice. Non dobbiamo sbagliare le partite in casa. Nel prossimo turno affronteremo in casa il Vico. La salvezza passa da Teano. Fuori casa puntiamo a racimolare qualche punto ma in casa non dobbiamo sbagliare

MARIO FANTACCIONE