Wimbledon. Bartoli regina di Londra, Lisicki ko

E’ Marion Bartoli la nuova regina di Wimbledon. La tennista francese, numero 15 della classifica mondiale e del torneo, nella finale del singolare femminile della prova inglese del Grande Slam, ha battuto la tedesca Sabine Lisicki, 23 anni, numero 24 del ranking Wta e 23 del seeding, col punteggio di 6-1 6-4, in un’ora e 18 minuti.
Sull’erba del centre court dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club di Londra la 28enne Bartoli, gia’ finalista a Wimbledon nel 2007, ha sfruttato al meglio la maggiore esperienza e ha imposto il suo tennis, tutto bimane (sia dritto che rovescio) e la sua aggressivita’ all’impaurita Lisicki. La tedesca, autentica sorpresa del torneo, alla sua prima finale in carriera in una prova del Grande Slam, e’ entrata in campo troppo contratta e nervosa e ha ritrovato il suo miglior tennis quando era in svantaggio per 6-1 5-1. La Lisicki ha, dunque, annullato 3 match-ball all’avversaria ed e’ risalita fino al 5-4 per la francese. La Bartoli ha poi mantenuto il servizio (chiudendo con un ace) e ha meritatamente conquistato il suo primo titolo del Grande Slam.