VolAlto. Rosanero al lavoro per l’esordio in campionato. Gagliardi: “Sfruttiamo il fattore campo”

Avaro da un punto di vista sportivo, ma ricco di indicazioni in chiave campionato. Cos√¨ si può riassumere il fine settimana rosanero. Impegnata nel torneo Mettiamoci il cuore insieme a Pesaro, Trento e Filottrano, la VolAlto è incappata in due sconfitte, (3-1 con le padrone di casa della Lardini, poi vincitrici del torneo, e 3-2 contro Trento) ma non sono mancate le note positive.

Sapevamo che sarebbe stato un test molto importante ‚Äì spiega coach Nino Gagliardi ‚Äì sapevamo che ci saremmo misurati con squadre molto ben attrezzate e, probabilmente, più avanti di noi. In questi casi, come detto anche in altre circostanze, il risultato non è la mia priorità. Volevo capire a che punto eravamo con la condizione ad una settimana dall’avvio del campionato e, soprattutto, capire a che punto si era con i meccanismi difensivi ed offensivi.

Contro la Lardini si è vista una squadra a corrente alternata. Scampoli di bel gioco dove ben chiare si sono potute apprezzare le potenzialità delle rosanero, si sono alternati a momenti di sofferenza. Di grande grinta il match con Trento. Sotto due set a zero, la squadra ha saputo compattarsi e portare la sfida al quinto.

Prendiamo atto di quanto accaduto questo fine settimana e di qual è oggi la differenza tra noi e le rivali incontrate. Ovviamente ‚Äì prosegue il coach ‚Äì lavoreremo con grande intensità e lena per far si che questo gap venga colmato in tempi brevissimi.

Dopo la giornata di riposo concessa luned√¨, la squadra si ritroverà marted√¨ mattina in sala pesi. Poi via alla settimana tradizionale di allenamenti in vista dell’esordio in campionato di domenica 16.

Sul taraflex del palazzetto dello sport di Viale Medaglie d’Oro alle 17:00 è attesa l’Entu Olbia. Per la prima volta in queste tre stagioni di A2, le rosanero cominciano il loro torneo giocando in casa.

Particolare non di poco conto ‚Äì afferma Gagliardi ‚Äì avremo dalla nostra parte il sostegno dei nostri tifosi, l’entusiasmo della gente che verrà al palazzetto. Dobbiamo essere bravi a sfruttare questo vantaggio che ci offre il calendario e provare a cominciare la stagione nel miglior modo possibile.

 

Antonio Luisè Addetto stampa VolAlto Caserta

Condividi