Volalto Caserta. Ko a sorpresa contro San Vito

La sconfitta che non ti aspetti e che, invece, ti arriva puntuale a scompaginare ogni progetto e previsione. E’ la regola dello sport, la Volalto non fa eccezione. Le rosanero issano bandiera bianca contro un ottimo San Vito. Cinque tirati set alla fine hanno premiato le salentine che cos√¨ concedono il bis dopo aver battuta in trasferta Maglie. Al tavolo del campionato dunque la Volalto non cala il suo poker d’assi, Caserta non riesce ad approfittare del passo falso di Marsala sconfitto in casa da Maglie e rimane, quindi, a meno tre dalla vetta ora occupata dalle due siciliane Agrigento e Marsala. Sarà proprio quest’ ultima, sabato prossimo, a sfidare la Volalto in quello che si preannuncia come uno snodo importantissimo lungo la via che conduce al primato assoluto del girone. Questa sconfitta brucia, soprattutto per come è maturata; adesso si attende la reazione delle rosanero.

La cronaca

A San Vito il volley è seguito con grande passione. Prova ne è il palazzo gremito ed un tifo alle stelle per una squadra reduce dalla retrocessione ed attualmente in lotta per salvare la sua permanenza in B1. La Gimam Ags non ha un buon approccio alla contesa,ma San Vito è letteralmente trasformato. Al time out tecnico le salentine girano sul 8-6. Caserta è priva di energia. Soffre un po’ in tutti i fondamentali. La Cedat colpisce con Caputo, Soleti e Ciotoli. Il set è pugliese. 25-20

Secondo set

Simile al primo parziale anche il secondo set. San Vito gioca bene. Le ragazze di coach Morales sono armate di sano furore agonistico. Si vede in campo del Vaglio. Caserta a fatica tiene le redini della contesa. Babbi e Armonia portano punti preziosi alla causa, ma una volta subito il sorpasso sul 15-16, le campane si sgonfiano. Non le salentine che, così, vanno a vincere anche il secondo set. 25-19

Terzo set

Finalmente arriva la scossa. Questo è il set in cui si è vista la vera Volalto. Assolutamente senza storia il parziale. Gimam Ags subito in avanti, San Vito a rincorrere. Qui si viaggia a velocità totalmente diverse. Vince Caserta 13-25.

Quarto set

La contesa è riaperta. Purtroppo, però, si è data troppa confidenza al sestetto salentino. Perch√©, se la Volalto gioca per il primato, San Vito ha come obiettivo la salvezza ed ogni pallone è un gradino che scalano con famelica grinta. Molto bello questo parziale. Le squadre danno tutto. Si procede punto a punto. Fa il suo esordio Fiore. Le padrone di casa tentano l’allungo decisivo, ma stavolta la Gimam Ags è pronta a rientrare subito sulle rivali. I punti di Kostadinova, Babbi e Armonia danno lo sprint giusto alle casertane per far loro il set e portare la contesa al tie break. 22-25

Tie break

L’inizio è da incubo. San Vito scatta sull’8-2. Il baratro della sconfitta è sempre più minaccioso. La Volalto tira fuori l’orgoglio e comincia una spettacolare rimonta. Break di 11-5 e set in parità.(13-13). Purtroppo, però, è il canto del cigno delle rosanero. San Vito difende su tutte le palle, la Gimam Ags non riesce più a mettere palla a terra. Fanno festa le salentine 15-13.

Rien ne va plus. La partita finisce qui. Adesso sotto con il Marsala.

Il tabellino

SAN VITO – GIMAM AGS VOLALTO 3-2

(25-20;25-19;13-25;22-25; 15-13)

SAN VITO : Carbone 5, Pesce 3, Piccione 6, Soleti 19, Caputo 16, Hechevarria 1, Ciotoli 18, D’Ambrosio (l). All. Morales

GIMAM AGS VOLALTO: Ricciardi 5, Kostadinova 16,del Vaglio, Paioletti, Fiore 1,Torchia 5, Alfieri 5, Gagliardi 3, Babbi 24, Armonia 19, Speranza, Barone(l) . All. Monfreda. Vic Guerra

ARBITRI: Sodano di Lamezia Terme, Ferrise di Vibo Valentia

Antonio Luisè-Addetto stampa Volalto