Volalto Caserta. Il sindaco Del Gaudio: “La squadra porterà alto il nome della nostra città”

“La squadra casertana della Volalto ha ottenuto la promozione e nella prossima stagione porterà il nome di Caserta in tutte le città che partecipano al campionato di A2. E’ necessario che ciascuno faccia la sua parte. I cittadini con gli abbonamenti per assistere a partite di valore facendo parte di un pubblico sano. Le imprese, perch√© la Volalto contribuisce a valorizzare il nostro territorio del quale tutti auspichiamo la crescita. Mi appello anche a tutti gli amministratori cittadini, di maggioranza e minoranza, affinch√© nessuno faccia mancare il suo aiuto ad una squadra che ha bisogno di tutti noi. Lo sport aiuta lo sviluppo, mi auguro che chi è protagonista o impegnato per esso non giri la testa dall’altra parte.
La nostra Amministrazione, a partire dall’amico assessore Stefano Mariano, farà di tutto affinch√© la promozione dello sport sia concreta e aiuti chi si impegna ogni giorno per esso”. Lo ha detto il sindaco Pio Del Gaudio ricevendo in Comune con l’assessore Mariano il team della Volalto, recentemente promossa nella serie A2 di pallavolo femminile. La Volalto – ha aggiunto Mariano – è un’eccellenza consolidatasi negli anni e che va coltivata con l’attenzione di tutti per affermare concretamente l’amore per lo sport e la sua promozione, elemento fondamentale della crescita di una comunità”. Ci aspettiamo – ha aggiunto il delegato provinciale Coni, Michele De Simone – che le categorie produttive vogliano restituire allo sport ciò che da esso viene a tutto il nostro territorio in termini di eccellenza, immagine positiva e sviluppo economico. Un valore significativo che merita interesse e attenzioni.
“Ci avviamo a giornate fondamentali per la nostra società – ha raccontato il presidente della squadra, Agostino Barone – . Abbiamo necessità di significative risposte per affrontare la scadenza dell’iscrizione e l’avvio di un campionato che avrà bisogno di una gestione corrispondente all’impegno richiesto dalla promozione. Con un’associazione di prossima costituzione, cui chiediamo fin da ora l’adesione di quanti ci riservano amicizia e attenzione, affiancheremo l’impegno della società in questa nuova appassionante sfida che facciamo a nome di tutta la città”.