Volalto Caserta. Domani sfida-playoff contro la Delta Trentino, coach Gagliardi: “Partita difficile, ma puntiamo al successo”

Due squadre al loro secondo anno in serie A, due squadre che il campionato pone in zone nobili di classifica, ma con obiettivi stagionali di partenza diametralmente opposti. Una punta alla tranquilla difesa della categoria, l’altra sogna il gran salto in A1. Oggi entrambe stanno esaltando i propri tifosi. Kioto Volalto – Delta Informatica Trentino, la classifica dice che è uno scontro play off, la ragione, per adesso, ci dice che è un match da vincere per allungare ancora di più il vantaggio sulla zona calda della graduatoria.

Partita dura contro una squadra decisamente ben attrezzata – spiega il coach volaltino Nino Gagliardi – Un match nel quale dovremo dare il massimo per puntare al successo. Inseguiamo tre punti che ci consentirebbero un ulteriormente allungo rispetto alle formazioni pericolanti.

Al suo secondo anno consecutivo in A2, la Delta Informatica Trentino rosa è società storica del panorama pallavolistico nazionale. La squadra già nel 2011 dominando il suo campionato di B1 approdò in carrozza in serie A. Problemi di natura economica l’obbligarono a rinunciare. In quel team militava anche una giovanissima Fabiola Facchinetti. Nel 2014 con la vittoria del campionato ed anche il trionfo in Coppa Italia il sogno si avvera.

Lo scorso anno chiuse al quarto posto la regular season, ma la sua corsa verso l’A1 si stoppò ai quarti di finale play off contro il Club Italia. In questo torneo non nasconde il pensiero di riprovarci, magari con un esito più favorevole. Punte di forza del suo roster sono l’opposta Marchioron, la schiacciatrice Segura e la centrale Repice. In panchina è guidata da Gazzotti. Il sestetto con il quale le trentine cominciano i loro incontri vede Demichelis in palleggio, Marchioron opposto, Guatelli e Segura schiacciatrici, Repice e Bogatec centrali, Zardo libero. Dalla pancina si alza spesso anche l’opposta Antonucci.

Come la Kioto, è reduce da tre successi consecutivi, tre vittorie senza aver ceduto neppure un set. Ultima a cadere sotto i suoi colpi, Anagni, fanalino di coda. Con un punto in più delle rosanero, occupa la terza posizione in classifica in coabitazione con Monza e Olbia.

Senza pensare a dove potremo essere in caso di successo ‚Äì prosegue il coach ‚Äì il nostro unico pensiero deve essere solo a questa sfida. Il fatto di essere cos√¨ ben messi in classifica non deve farci perdere di vista il nostro traguardo iniziale. Altri discorsi, se sarà il caso, li affronteremo più avanti. Giochiamo in casa e questo è un fattore importante. Dobbiamo capitalizzare al massimo questo vantaggio .

Nessun problema di formazione per il coach. Recuperata Barone, Porzio torna nel suo ruolo naturale di schiacciatrice. Prima battuta ore 18:00. Previsto un minuto di silenzio pe onorare la prematura dipartita del dottor Scozzese, presidente del Volleyrò Casal de Pazzi, venuto a mancare ad inizio settimana a causa di un incidente stradale.

La partita, come da tradizione, sarà possibile seguirla on streaming attraverso il sito www.volalto.net. Previsti collegamenti in diretta con Radio Prima Rete Stereo, aggiornamenti live sulla pagina ufficiale facebook. Infine, marted√¨ 15 alle 18:30 ed in replica gioved√¨ 17 alle 22:30 andrà in onda la telecronaca differita su Tele Prima e Tele Prima sport (canali 91 e 282 del digitale terrestre).

Antonio Luisè

Addetto stampa Kioto Volalto Caserta