Volalto Aversa. L’Under 16 si aggiudica il campionato provinciale

E’ un risultato per certi versi annunciato, un titolo giunto sull’onda di un cammino perfetto, senza lasciare nemmeno un set per strada. La Volalto Aversa si laurea Campione Provinciale Under 16 per la stagione in corso e lo fa nella maniera più eclatante, sbaragliando il lotto delle avversarie senza lasciare niente sulla propria strada. Una squadra che bissa cos√¨ il proprio percorso del precedente biennio, in cui con lo stesso gruppo erano già arrivati il titolo Under 14 del 2012 e quello Under 16 della scorsa stagione. Il merito è sicuramente delle ragazze, lo dico senza falsa modestia, i sacrifici cui si sottopongono quotidianamente tra scuola e sport, uniti alle molte rinunce, fanno di loro sicuramente le massime protagoniste di questo splendido risultato. Cos√¨ sentenzia Pasquale d’Aniello, coach delle volaltine, tecnico con un palmares molto importante, condito addirittura da due titoli italiani e dalla presenza da ormai 4 stagioni negli staff delle Nazionali Giovanili. Le normanne hanno riportato questo importante risultato dopo aver vinto il loro girone di zona a punteggio pieno ed aver poi regolato nei quarti il Pagliara Vairano ed in semifinale il Casagiove. In finale è toccato di nuovo al Volley Orta provare a sbarrare il cammino verso la fase regionale alla Volalto. Ma anche le atellane si sono dovute arrendere prima nella finale di Aversa e poi nel ritorno giocato ieri ad Orta di Atella. Le protagoniste di questo percorso netto sono state Giovanna Aquino (capitano), Annagiulia Bruno, Roberta Giannini, Federica Posillipo, Michela Fusaro, Dalila Modestino, Elisa Accorinti, Tonia Iovene, Laura Pisani (libero), Chiara Guadagnino e le due registe della squadra Roberta Seggiotti e Giulia Fusco. Una vittoria da condividere anche con chi ci ha affidato i propri talenti ‚Äì continua d’Aniello ‚Äì sicuramente l’ALP Aversa ed il Volley Ariano per i prestiti di categoria rispettivamente di Seggiotti e Modestino, a loro va il nostro grazie più sentito per la fiducia accordataci. Ed inoltre credo sia doveroso ringraziare il mio assistant-coach Rossella Ricci, il dottore Paolo Villano e la fisioterapista Tiziana Pietrantonio, oltre a tutto lo staff dirigenziale che da Guglielmo Moschetti in giù ha reso possibile questo ennesimo risultato.
Ora le normanne si godranno la meritata vittoria solo per qualche giorno, giacchè, dopo un comprensibile momento di festa, dalla prossima settimana riprenderanno la preparazione come squadra in vista delle finali regionali di aprile. Un obiettivo che il Progetto Volalto cercherà di raggiungere per regalare ai propri sostenitori ed amici un ulteriore risultato di prestigio assoluto.

Ufficio Stampa Volalto Aversa