Volalto Aversa-G.LuVo Arzano 0-3. Capolavoro del team di Piscopo, ora si guarda alla Final Four

AVERSA – Gagliarda prestazione della Guerriero Luvo Arzano che bissa l’affermazione della gara di andata e conquista l’accesso all’ultimo atto della finale regionale in programma fra le mura amiche la settimana prossima.

La squadra di Antonio Piscopo ha mandato a memoria gli errori e i punti deboli della rivale e questa volta non gli ha concesso praticamente nulla.

Dobbiamo fare un plauso a queste ragazze -spiega il coach- e ringraziare le società che con i loro prestiti ci hanno consentito di arrivare fino alla fase finale.

Si è visto fin dalla prime battute che la musica rispetto alla gara di andata è completamente diversa e per le normanne c’è davvero ben poco da fare.

Un capolavoro, quello compiuto dal team di Antonio Piscopo frutto del grande lavoro compiuto in questi mesi su di una rosa impreziosita dai prestiti ottenuti da Pontecagnano, Orakom e dalla stessa Alp Aversa nell’ottica di collaborazione ormai esistente fra i vari club della regione.

Adesso l’attenzione di tutte le formazioni si sposta alla preparazione della Final Four Regionale. Le squadre saranno in campo marted√¨ pomeriggio. Si parte alle ore 17.30 con la sfida fra le padrone di casa e il Pontecagnano (che ha eliminato l’Accademia). Intorno alle 19.30 toccherà al Nola scendere in campo contro la vincente fra il Rota e Pastena (andata 3-0).

 

UNDER 18, ARZANO ALLA FINALE REGIONALE

Vittoria corsara in casa dell’Aversa

VOLALTO AVERSA 0

GUERRIERO LUVO ARZANO 3

(13-25; 19-25; 12-25)

Volalto Aversa: Speranza 11, Rispoli (L), Aquino 5, Volpe 1, Accortielsa 7, Impagliazzo 3, Fusaro, Posillipo 2, Giannini, Bruno, Gargiulo, Amabile (L). All. D’Aniello

Guerriero Luvo Arzano: Postiglione 17; Memoli 4, Viscito 7, Russo 7, Manfredonia 2, Maggipinto (L), Rossi 11, Rocco, Erra 10. ne: Gargiulo, Topa. All.Piscopo

NOTE. Durata set: 17′; 22′; 17′. Battute sbagliate Aversa: 8, battute punto Aversa: 2. Battute sbagliate Arzano: 5; battute punto: 18. Spettatori 200 circa.