Vitula-Real Poggiomarino 1-1. Solo un pareggio alla prima di mister Nocera

VITULAZIO. Il Real Poggiomarino smuove la classifica e conquista il primo punto in campionato, nella trasferta di Vitulazio. Nella gara dell’esordio del neo tecnico Gianpiero Nocera, la compagine biancoblu inverte il proprio trend negativo, cogliendo il primo risultato utile, dopo cinque sconfitte consecutive, tra campionato e coppa Italia, su cinque gare ufficiali disputate. Tuttavia, resta l’amaro in bocca per una vittoria sfumata nel finale, quando l’intera posta in palio sembrava esser diretta sulla strada di Poggiomarino. Il primo tempo è di dominio della squadra ospite che, sfiora più volte il vantaggio, che giunge all’ultimo sussulto della prima frazione. All’8′, Balzano spreca una ghiotta opportunità, calciando, in area, debolmente tra le braccia del portiere. All’11’, D’Antuono respinge, senza problemi, una conclusione di Rosi. Al 15′, altra grossa occasione per Balzano, servito da Romano, ma anche questa volta la conclusione è debole, da buona posizione, e blocca Della Corte. Al 17′, ancora Real Poggiomarino, con Adiletta che serve Romano, il quale salta il portiere in uscita, arriva sul fondo e serve al centro, dove Balzano però è in ritardo sul secondo palo e non si presenta all’appuntamento col gol. Al 20′, Romano, in azione solitaria, parte da metà campo, giunge in area, ma anche la sua conclusione è troppo debole. Al 25′, si rifanno vivi i padroni di casa, con un diagonale di Della Valle, che termina di poco a lato. Al 28′, Adiletta serve Balzano in area, che conclude sul secondo palo, ma la sfera termina fuori. All’ultima occasione, arriva il meritato vantaggio: angolo di Balzano, cross in area e capitan Cangianiello, di testa, sblocca il risultato. Nella ripresa, il Real Poggiomarino sembra controllare senza difficoltà il risultato, anche se tuttavia i ritmi calano e non riesce mai a rendersi pericoloso per chiudere il match. Al 59′, Rosi impegna D’Antuono, con un tiro da posizione defilata, su cui l’estremo difensore ospite copre bene il primo palo e devia. Al 61′, il Vitula resta in inferiorità numerica, a causa dell’espulsione di Patricelli ma, nonostante ciò, la gara non regala emozioni in termini di occasioni. Al 74′, la parità numerica si ristabilisce, con l’espulsione di Arnese e, poco dopo, al 75′, Barbato spara alto la palla del pareggio, fallendo una buona occasione. All’84’, arriva, inaspettato, il pari del Vitula, con il neo entrato Mele che, approfittando di una dormita della difesa ospite, arriva da solo dinanzi a D’Antuono e, con un tiro non irresistibile, insacca. Da allora, la gara si spegne e termina in parità.

Vitula – Real Poggiomarino 1 – 1

VITULA: Della Corte, Iuliano (56’Perretta), De Bottis, Cuccari G., Patricelli, Della Gatta, Cuccari R. (79’Mele), Dicillo, Ferraro (62’Barbato), Rosi, Della Valle. All. Rosi. In panchina: Pellecchia, Puzone, Nacca, Gavril.

REAL POGGIOMARINO: D’Antuono, Garofalo, Mastellone, Parisi, Arnese, Cangianiello, Adiletta (70’Cortese) (77’Nasti), Infante, Romano, D’Avino, Balzano (47’Porzio). All. Nocera. In panchina: Marchesano, Cicalese, Magliulo, De Rosa.

ARBITRO: D’Auria di Frattamaggiore.

ASSISTENTI: Agorini e Iazzetta di Frattamaggiore.

RETI: 46’pt Cangianiello (RP), 84’Mele (V).

NOTE: Spettatori 100 circa. Espulsi al 61’Patricelli (V) e al 74’Arnese (RP) per doppia ammonizione. Ammoniti Vitula: Della Corte, De Bottis. Ammoniti Real Poggiomarino: Garofalo, Parisi, Infante, Porzio, De Rosa.

Condividi