Vis Artena-Casertana 0-0. Inizia con un pareggio l’avventura rossoblù di Panarelli

La Casertana porta a casa un deludente pareggio dal match disputato in casa della Vis Arena. Le due formazioni non sono andate oltre al punteggio di 0-0, figlio di una partita principalmente scialba. Per i falchetti si tratta del secondo pari consecutivo dopo quello raccolto al Pinto col Tivoli. Dunque, comincia con un pareggio l’avventura sulla panchina della Casertana per mister  Luigi Panarelli.

CASERTANA IMPRECISA. PRIMO TEMPO SULLO 0-0

L’avvio è subito sprint per la Casertana. Dopo pochi minuti di gioco, i rossoblù di mister Panarelli prendono in mano il pallino della gara invadendo la metà campo della Vis Artena con continuità e idee. La prima vera e propria azione da gol arriva al quarto d’ora di gioco con Guida. Dopo aver seminato il panico in area di rigore, l’attaccante scocca il diagonale trovando una pronta risposta di Giuliani. A ridosso della mezz’ora di gioco è ancora la Casertana a rendersi pericolosa, prima con Paglino e poi con Turchetta. Con la Vis Artena poco lucida e precisa in fase offensiva, le redini del gioco restano saldamente nelle mani della compagine campana. Prima del duplice fischio, è nuovamente la formazione rossoblù a cercare il gol: Bollino appoggia per Favetta che da posizione favorevole spara alto. Imprecisione sotto porta che la Casertana paga chiudendo la prima frazione sullo 0-0.

POCHE EMOZIONI. PARI DELUDENTE PER LA CASERTANA

La Casertana rientra in campo ancor più agguerrita, mantenendo saldamente in mano lo spartito del match. Tuttavia, è un secondo tempo avarissimo di emozioni. Per lunghi tratti della ripresa, i rossoblù di Panarelli faticano ad avvicinarsi alla porta della Vis Artena, creando davvero poche occasioni per impensierire l’estremo difensore Giuliani. La ripresa entra nel vivo solo nel finale. Per la prima occasione della ripresa bisogna attendere fino al minuto 78. La Vis Artena trova uno spiraglio per fare male la Casertana andando alla conclusine con Talone, ma il suo diagonale è impreciso. Instantanea la risposta degli ospiti con Guida, tutt’altro che lucido da posizione invitante. Nei minuti finali, è la squadra rossoblù a portarsi ad un passo dal vantaggio colpendo la traversa con uno stacco di testa di Ferrari sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Con l’avvicinarsi del triplice fischio, la Casertana rincara la dose, spingendo a tutta forza. Ma questo non basta ai rossoblù per evitare lo 0-0.

TABELLINO

SERIE D – GIRONE G

VIS ARTENA-CASERTANA 0-0 ( 0-0 pt )

VIS ARTENA: Giuliani, De Angelis, Spinozzi, Odianose, Luciani (93’ Intzidis), Fradella, Sirignano, Filippini (37’ Angelilli, 46’ Canestrelli), Nannini (94’ Pape), Tirabassi, Cerbara (76’ Talone).

A disposizione: Patitucci, Fagiolo, Angelilli, Talone, Carannante, Tripoli, Pape Medoune, Canestrelli, Intzidis. Allenatore: Agenore Maurizi.

CASERTANA: Prisco, Sena, Sabatino, Bollino (57’ Vacca), Onazi (97’ Romano), Casoli, Rainone, Turchetta (79’ Ferrari), Paglino (79’ Esposito), Favetta, Guida.

A disposizione: Romano, Galletta, Vacca, Tringali, Ferrari, Cugnata, Valtulini, Dionisi, Esposito. Allenatore: Luigi Panarelli.

DIRETTORE DI GARA: Juri Gallorini di Arezzo

ASSISTENTI: Arli Veli di Pisa – Marco Alfieri di Prato

ESPULSIONI: Prisco (96’)

AMMONITI: Sena, Onazi, Spinozzi, Giuliani, Casoli

MARCATORI:

RECUPERO: 1’ (pt), 7’ (st)