Virtus San Gennarello, Ammirati: “Un cantiere aperto”

A poco più di quarantotto ore dal cambio denominazione è patron Luigi Ammirati ad inaugurare la stagione agonistica 2023/2024 della Virtus San Gennarello: “Sono contento ed entusiasta per questa nuova stagione che sta per iniziare, felice di riportare il calcio, dopo cinque lunghi anni, alla gente di San Gennarello.

Dopo qualche anno di esperienza, posso ribadire che il calcio dilettantistico ha ragione di vivere se esiste tanta passione alla base ed in questa stagione, la prima in cui non abbiamo vinto, ma abbiamo lo stesso raggiunto il nostro obbiettivo, ho finalmente trovato tanto entusiasmo nel pubblico che ci ha seguito in casa e in trasferta e tanta approvazione in quel che stavamo facendo.

Mi sono sentito finalmente ripagato e con la stessa moneta cercherò di tenere alto l’entusiasmo della piazza, cercando di potenziare e crescere il nostro settore giovanile.

Ci tengo a precisare questo punto, perché con la scuola calcio siamo già presenti da anni a San Gennarello.

Contestualmente proveremo, anche con la prima squadra, a fare in modo di riuscire a migliore la nostra classifica della scorsa stagione .

Futuro? A breve presenteremo lo staff che mi affiancherà in questo nuovo percorso, fatto di amici che stanno crescendo insieme a me e figure nuove del nostro territorio che daranno il loro contributo.

Il nostro è un cantiere sempre aperto e pronto ad accogliere chiunque abbia la voglia di fare qualcosa di positivo per la nostra squadra e per i ragazzi del nostro paese.

Mercato? Ovviamente per crescere andremo, innanzitutto, a confermare quelli che abbiamo in rosa e proveremo a fare qualche sacrificio per poter continuare a sognare insieme.

La piazza dell’altra sera merita rispetto, cercheremo di essere all’altezza.

Forza San Gennarello!”