Virtus Liburia PT. Il bilancio di fine anno di Cangiano

Ultimo giorno dell’anno, infatti, tra qualche ora, il 2022 ci saluterà, quindi, è tempo di bilanci un po’ per tutti, il punto sull’anno solare in casa della Virtus Liburia PT è del direttore generale Nicola Cangiano:

“Siamo arrivati alla fine del girone di andata e come primo bilancio mi ritengo molto soddisfatto. Io e tutta la società non neghiamo che avevamo comunque ambizioni di play-off visto come si è concluso il campionato scorso, e dopo quattordici gare trovarci in testa al campionato mi rende orgoglioso del lavoro svolto. Ad inizio anno e stato fondamentale confermare la gran parte della rosa creata nell’ultimo biennio inserendo giocatori importanti per completare l’organico rendendo il gruppo squadra ancora più competitivo.

Siamo riusciti a rinforzare la squadra durante il periodo di calciomercato, come si dice in questi casi: l’appetito vien mangiando e giacché ci siamo c’è la giochiamo fino alla fine. La filosofia della Virtus Liburia è rimasta sempre la stessa riuscire a contenere i budget e portare sempre una squadra concorrenziale in campo.

L’unico rammarico di quest’anno è che purtroppo non possiamo avere i nostri tifosi con noi per inagibilità della tribuna ma siamo molto contenti che l’amministrazione è riuscita a prendere un fondo per realizzare una struttura sportiva all’avanguardia che sicuramente sarà un fiore all’occhiello per lo sport paretano. Un ultimo passaggio importante lo voglio fare dando una bella notizia a tutti i nostri tifosi, infatti, dopo un periodo di terapia, i miei ringraziamenti vanno ad Antonio Maglione proprietario dello studio fisioterapico FISIOMAG per la grande professionalità davvero il top nel settore, e ulteriori visite di controllo sì e scongiurato l’intervento chirurgico per il nostro bomber Maione Pietro.

In questi giorni ha iniziato la riabilitazione dall’infortunio quindi la nostra speranza e quella di rivederlo nel rettangolo di gioco per la fase finale del campionato dove sono sicuro che con i suoi goal ci darà una grossa mano”.