Virtus Liburia interrompe il silenzio stampa, Barbato: “Stiamo dando l’anima”

La Virtus Liburia PT interrompe il silenzio stampa azione intrapresa qualche settimana fa per protestare contro i torti arbitrali subiti in questo primo scorcio di campionato.

A parlare è il tecnico della squadra Nicola Iannotti, il resoconto del mister dei “BlackGold” sulla vittoria ottenuta sabato scorso contro il S. Andrea del Pizzone grazie alla rete messa a segno da Claudio Barbato:

“Sono molto felice per questo risultato, venivamo da un periodo molto sfortunato e volevamo la vittoria ad ogni costo. Nell’ultimo mese le cose non sono girate bene: alcuni infortuni importanti, qualche scelta arbitrale discutibile e un pizzico di sfortuna negli episodi chiave che non ci ha permesso di raccogliere quello che in realtà meritavamo sul campo. Nonostante questo sono molto fiero della mia squadra e di come ha saputo affrontare le suddette difficoltà perché lo spirito è sempre stato quello giusto, i miei ragazzi stanno dando l’anima in allenamento e sapevo che alla fine ci saremmo rialzati.

Nonostante il tabellino dica diversamente, la partita di sabato è stata probabilmente la più difficile per noi: la pioggia ha reso il campo pesante e ha influito molto sul gioco espresso, la squadra di casa veniva da una brutta sconfitta e aveva altrettanta voglia di riscatto per cui è venuta fuori una partita molto intensa, combattuta dal primo all’ultimo minuto, da cui siamo riusciti ad uscire vincitori.

Ora però non è il momento di fermarsi ad esultare, bisogna dare continuità ai nostri risultati perché vogliamo dimostrare di essere una grande squadra! Da martedì azzereremo tutto e inizieremo a concentrarci sulla partita di sabato, torniamo a giocare in casa nostra e vogliamo vincere a tutti i costi.

Colgo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo al nostro bomber Pietro Maione (nella foto a destra abbracciato con Maisto) che ha subìto un infortunio molto delicato, lo aspettiamo a braccia aperte”.