Virtus Francavilla-Paganese 3-3. Pareggio al cardiopalma per gli azzurrostellati

Virtus Francavilla-Paganese: alla Nuovarredo Arena la squadra allenata da mister Grassadonia si presenta senza Gigi Castaldo (infortunato), Guadagni e Bensaja, squalificati dopo il match con l’Avellino (LEGGI QUI) . Padroni di casa che, invece, cercano subito il riscatto dopo la sconfitta contro la capolista Bari.

Virtus Francavilla-Paganese 3-3: la cronaca del match

Gara che inizia subito con una super occasione per Cretella dopo 60 secondi, ma Nobile riesce a rifugiarsi in corner. Successivamente la partita  si mette nel peggiore dei modi per gli azzurrostellati che dopo 4 minuti si ritrovano sotto nel punteggio; Pierno sulla sinistra salta Martorelli, crossa e Patierno porta la propria squadra in vantaggio. La Paganese non riesce a reagire e al 19′ subisce il 2-0, ancora un cross basso proveniente dalla destra, trova Mastropietro che buca la rete difesa da Baiocco. La squadra di mister Grassadonia è sotto shock e dopo 7 minuti arriva anche il 3-0; Maiorino trinagola con Patierno e di destro buca l’estremo difensore. Passano 5 minuti e Cretella, il migliore della Paganese, accorcia le distanze dopo essere stato servito da Baiocco.

Nella seconda frazione gli azzurrostellati sono costretti a sbilanciarsi per recuperare gli errori commessi nella prima mezz’ora. Poche le occasione nitide, dunque Grassadonia decide di cambiare per dare nuove energie alla propria squadra. A 5 minuti dalla fine Zanini riaccende la fiamma, siglando il gol del 3-2 dopo essere stato servito perfettamente da Firenze. Sulle ali dell’entusiasmo Tommasini va vicinissimo al pari con un colpo di testa al minuto 87′. 3 minuti più tardi, proprio l’attaccante numero 18 riesce ad acciuffare il pareggio, regalando un punto importantissimo alla Paganese.