Virtus Entella-Salernitana 0-2. Chiavari espugnata: vittoria per i granata in inferiorità numerica

√â una gara da non perdere quella che andrà in scena quest’oggi al “Comunale” di Chiavari tra Virtus Entella e Salernitana per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B. Partita che segna l’esordio sulla panchina dei campani di Stefano Colantuono, subentrato in settimana ad Alberto Bollini. Contro l’Entella di Aglietti, anch’egli ingaggiato a campionato in corsa al posto di Castorina. Esordio vittorioso per Stefano Colantuono sulla panchina ha della Salernitana. I campani tornano al successo dopo oltre un mese dall’ultima vittoria.

PRIMO TEMPO Squadre che fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. La gara sarà diretta dal signor Piscopo. Partiti! L’Entella dà il via al match. Gioco spezzettato in questi primi minuti di gara, con la Salernitana che prova a portarsi in avanti. Al 14′ gran bel cross di Pucino per il trequartista granata che da buona posizione non riesce però ad agganciare la sfera. Dopo due minuti, bella combinazione tra Bocalon e Ricci che si invola verso la porta e poi lascia partire un tiro strozzato e quindi facilmente bloccato da Iacobucci. Risultato ancora bloccato sullo 0-0 con la Salernitana, che sta facendo leggermente meglio, almeno sotto l’aspetto dell’intensità. Al 26′ spizzata dell’attaccante granata su un bel cross di Pucino, sfera alta non di poco. Dopo 3 minuti arriva il goal della Salernitana: sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra Kiyine lascia partire un destro a giro da fuori area e Iacobucci non arriva sulla sfera che si infila nell’angolino basso. Partita sbloccata. Ora la Salernitana prova a gestire il vantaggio con un possesso palla ben organizzato. Al 40′ però arriva il rigore per L’Entella: rimessa laterale battuta da Belli, Mantonavani entra in maniera scomposta su Diaw e Piscopo indica il dischetto. Batte Troiano dal dischetto.. ma rigore parato da Adamonis: secondo rigore parato in questa giornata dal portiere lituano. Punteggio che rimane sullo 0-1. Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo: Salernitana in vantaggio grazie ad un goal del giovane Kiyine. Successivamente Adamonis para il rigore a Troiano.

SECONDO TEMPO Le squadre rientrano sul terreno di gioco per dare il via alla ripresa. Si riparte con la Salernitana che batte il calcio d’inizio del secondo tempo. Match subito spezzettato anche in questo secondo tempo. Nessun cambio nell’intervallo da parte dei sue tecnici che hanno dato fiducia ai giocatori scesi in campo nella prima frazione di gioco. Al 54′ botta al volo di Aramu su un cross a mezza altezza di Belli, palla che ancora una volta termina sugli spalti. Dopo 4 minuti incornata di Diaw sulla punizione calciata da Troiano, ma il difensore della Salernitana salva sulla linea. Sul fronte opposto dopo poco arriva il goal: harakiri difensivo dell’Entella con Pellizzer e Iacobucci che non controllano bene un pallone vagante ed Rossi insacca a porta vuota. Punteggio sullo 0-2. Ancora un intervento duro di Minala, che costa il secondo giallo al camerunese. Al 71′ colpo di testa di Eramo sul cross di Crimis, Adamonis respinge. Mancano 15 minuti alla fine del match: L’Entella cerca il tutto per tutto, sfruttando la superiorità numerica, per provare almeno a riaprirla. Continua a far girare la palla la squadra di Aglietti che in questo secondo tempo si è espressa su buoni livelli. All’88’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva la sassata di Di Paola da fuori bloccata con sicurezza da Adamonis. Al 92′ destro insidioso da fuori di Currarino, ma ancora una volta miracolo di Adamonis. Arriva il triplice fischio del direttore di gara: la gara si chiude sullo 0-2.

Edoardo Riccio

Condividi