VIDEO – Gladiator-Formia e il gol fantasma

La partita di ieri per il Gladiator ha un ricordo agrodolce. Arriva la prima vittoria dell’era Alessio Martino, contro l’Insieme Formia. Insomma non una squadra che mostra il fianco facilmente, a fronte dei suoi 28 punti su 21 gare, quindi con una da recuperare.

La gioia dei tre punti che non fanno, però, respirare aria fresca ai sammaritani al netto del posizionamento in classifica, è macchiata da un clamoroso errore arbitrale. Si tratta di un gol fantasma, che non risulta decisivo nell’economia del match, ma che a fronte di una possibile classifica avulsa acquisirebbe un certo peso specifico. Al minuto 82′ Tounkara mette a segno un gol, quello del poi definitivo 2-1. Almeno, così è per il direttore di gara.

Guardando le immagini, però, non è andata proprio come il tabellino descrive. Un’azione convulsa che porta al tiro, con il pallone che schiaffeggia il palo e torna in campo. Sulla linea di porta Fusco e altri compagni. Carambola della sfera, che però non supera mai la linea bianca. Nonostante le protesta, il direttore di gara convalida, rimettendo in squilibrio una partita che sembrava destinata a chiudersi con il clean sheet da parte dell’estremo nerazzurro.