Vibonese-Cavese 1-1. Calderini e Bubas i migliori, De Marco da rivedere: le pagelle dei metelliani

La Cavese porta via un punto dalla trasferta in terra calabra contro la Vibonese. Ecco le pagelle dei metelliani.
VIBONESE – CAVESE

CAVESE (3-4-3)

KUCICH 6: Due allenamenti e subito fra i pali titolare, mostra sicurezza specialmente sul traversone di Rasi nella ripresa.

MATINO 6-: Al rientro dopo la squalifica, non commette sbavature anche se De Marco non lo aiuta molto.

DE FRANCO 5,5: Troppo schiacciato sul portiere e senza una marcatura nell’occasione del gol della Vibonese, tuttavia ritrova parte della storica personalità al centro della difesa con il passaggio a 3.

MARZUPIO 6: Senza lodi ne infamie, disputa una partita ordinata senza sbavature.

DE MARCO 5: Schierato subito dal 1′ come tornante a destra non entra mai in partita sbagliando diversi appoggi, fuori condizione e fuori ruolo. Dal 60′ SENESI 5,5: Si fa infilare alle spalle da Rasi che quasi condanna la Cavese, coast to coast ma sbaglia ultimo passaggio.

SCOPPA 6:Grande tecnica ed esperienza, quando sarà in condizione diventerà intoccabile. Dal 74′ POMPETTI 6: Gioca sempre di prima confermando la sua tecnica di grande prospettiva.

MATERA 6: Fascia di capitano e prova di cuore per il centrocampista foggiano, che di fianco a Scoppa in un centrocampo a due è più a suo agio.

SEMERARO 6-: Soffia il posto a Ricchi e disputa una gara di grande corsa e quantità anche se in zona offensiva non ha la giocata giusta. Dall’86’ RICCHI :sv

CALDERINI 6,5: La Cavese ha trovato un discreto elemento per la rincorsa ai play out una vera spina nel fianco ma poco finalizzatore e concreto nell’ultimo passaggio.

BUBAS 6,5:Fino al gol è abulico,dopo la rete dell’ex trova fiducia , la Cavese si spegne quando esce. Dal 74′ VIVACQUA 5,5: Si conferma poco incisivo, da cedere quanto prima.

GATTO 5: Un’ora di gioco da non pervenuto alla prima da titolare , non è al meglio della condizione , appariscente. Dal 60′ LULLI 6-: Non al meglio della condizione.

Andrea Liguori