Verona. Rafael: “Contro la Roma non si dovrà sbagliare nulla”

“La Roma? E’ una partita difficilissima, all’andata nel secondo tempo siamo stati puniti. Ci stiamo preparando bene, dovremo essere svegli e concentrati perch√© domenica non si dovrà sbagliare niente. Totti? E’ uno degli attaccanti più forti del campionato, mette il pallone dove vuole e dovremo stare molto attenti”. Sono le parole del portiere dell’Hellas Verona, Rafael sul canale tematico gialloblu. “Le 263 presenze con la maglia dell’Hellas? Per me è una soddisfazione immensa, perch√© dopo tanti anni riesco a giocare in Serie A qui a Verona, una cosa importante. Ho raggiunto i miei obiettivi personali, sono soddisfatto di tutto questo. L’addio di Jorginho? Per me è come un fratello, l’ho conosciuto da ragazzino ed ora sta facendo la sua strada -aggiunge il portiere-. Spero che la sua nuova avventura vada bene, tutti noi lo desideriamo. I tanti gol subiti? I numeri bisogna guardarli bene. La colpa non è certamente solo della difesa, ma di tutta la squadra. Non guardiamo i gol ma concentriamoci sui 32 punti, un grande bottino che ci dà molta forza”. Rafael non vuole ancora parlare di salvezza nonostante i numeri da grande del Verona di Mandorlini. “Noi già salvi? Mai, la salvezza è a quota 40 punti, questo resta il nostro obiettivo. Restiamo concentrati perch√© in Serie A è molto difficile vincere e dobbiamo fare i punti mancanti al più presto possibile. La nostra difficoltà contro le grandi? Non è mai facile giocare contro queste squadre, in alcune situazioni siamo stati anche sfortunati ma ci servirà da lezione per il girone di ritorno”. adnkronos

Condividi