Under 20. Posillipo in semifinale. Falco: “Fiducioso per il futuro”

Si sono conclusi ieri 11 giugno i Quarti di Finale del Campionato Juniores maschile 2013 (Under 20) iniziati domenica 09 e che hanno visto qualificarsi per le semifinali: Camogli e Florentia per il Girone 1, Bogliasco e Lazio per il Girone 2, Posillipo e Canottieri Napoli per il Girone 3, RN Salerno e Roma 2007 per il Girone 4.
Le otto formazioni giocheranno le semifinali il 30 giugno ed il 1° luglio p.v. divise in due gironi così composti:
Girone di Camogli – RN CAMOGLI, CN POSILLIPO, SS LAZIO NUOTO, ROMA 2007;
Girone di Roma – RN BOGLIASCO, RN SALERNO, RN FLORENTIA, CC NAPOLI.
Il sorteggio per la composizione deicalendari sarà effettuata in ciascuna sede dal Giudice Arbitro un’ora e mezza prima dell’incontro inaugurale.
Le prime due di ciascun girone, infine, disputeranno la Final Four che si giocherà a Bogliasco il 15 e 16 luglio prossimi.
Nel raggruppamento di Napoli (Girone 3) il CN Posillipo si è aggiudicato il primo posto in virtù dei seguenti risultati:
domenica 9 giugno
Circolo Nautico Posillipo – Circolo Canottieri Napoli 12 – 11
lunedì 10 giugno
Circolo Nautico Posillipo – WP Palermo 13 – 4
martedì 11 luglio
Circolo Nautico Posillipo – Rari Nantes Savona 13 – 11
In particolare, il risultato di questo incontro ha segnato l’eliminazione dalle semifinali del Savona, campione in carica, a favore della Canottieri Napoli (per differenza reti)
CN Posillipo: Pirone, Cuccovillo 1, Mauro, Nina 1, Foglio 2, Renzuto 5, Patti 1, Occhiello 1, Florio, Criscuolo,Briganti 1, Lucarelli. Allenatore: Falco
RN Savona: Missiroli, Colombo J. 2, Tabbiani, — , Alesiani, Colombo E., Crino, Ghibaudo, Fulcheris L. 3, Agostini 1, Rubino, Crino G., Fulcheris A. 5. Allenatore: Pisano
Arbitro: De Chiara
Parziali: 5-5, 3-3, 2-3, 3-0
Note: espulso per brutalità Colombo E.(SV) nel 3¬∞T, per gioco violento Russo (P) e Alesiani (SV) nel 4¬∞T.
Classifica finale:
CN Posillipo 12
CC Napoli 10
RN Savona 10
Roma Vis Nova 9
Cosenza Nuoto 3
Wp Palermo 0
Il commento del tecnico rossoverde Francesco Falco: “Concentramento davvero impegnativo con almeno quattro squadre che si sono dimostrate di alto livello. Avevamo bisogno di queste partite per fare esperienza; le abbiamo affrontate tutte al meglio, tranne l’ultima col la Vis Nova quando, a qualificazione ottenuta, i ragazzi sono calati di concentrazione. Ci sono cose da migliorare, ma penseremo a farlo in queste settimane che ci separano dalle semifinali. Il gruppo si è riunito da poco ma c’è, sono fiducioso per il futuro.”
Condividi