Turris. Razzia a Ladispoli, vetta corallina nel girone H

Nove punti e tre vittorie su tre partite per la Turris di Franco Fabiano. La squadra corallina vince anche a Ladispoli, dove rischia sciupando palloni d’oro. Pronti, via e gol che va Longo che va subito in gol al primo minuto su contropiede seguente a una palla rubata.

Il capitano resta sempre un giocatore difficile da marcare, ma è imparabile se lasciato correre a tu per tu con il portiere. La Turris si avvicina a più riprese al raddoppio, ma senza riuscire a trovare. Al 15′ è il Ladispoli che trova la marcatura, caricandosi e trovando poi il gol del 2-1. La Turris continua a sciupare tante occasioni, fino a trovare la marcatura di Forte. Il centrocampista è man of the match. A lui l’onore di andare a colpire per la terza volta, la seconda per Forte, il Ladispoli con il gol del 3-2 che porterà la vittoria alla Turris. La porta della formazione corallina viene violata per due volte, le prime due dall’inizio del campionato. Resta l’imbattibilità, però, ma soprattutto arriva il primo colpo di coda. La Turris è prima in classifica con due punti di distacco dal Cassino.

Cristina Mariano

PH Credit US Ladispoli

Condividi