Turris. Buona la seconda, tra Werkhoven e Acampora il punto sul mercato

Si dice generalmente “buona la prima” ma per la Turris evidentemente la seconda dovrebbe essere la volta buona. Stiamo parlando della trattativa tra i corallini e l’olandese volante Givan Werkhoven che dopo un passo indietro al momento della firma, causa incomprensioni tra lui e il suo intermediario italiano, sembrerebbe essere pronto a tornare nella città del corallo.

Secondo quanto raccolto dai colleghi di Metropolis, la trattativa, che era rimasta in piedi, potrebbe prendere una svolta positiva proprio in questo fine settimana. Tra venerdì e sabato Werkhovem dovrebbe ritornare a Torre del Greco per firmare quel contratto che era già pronto e aspettava solo il suo autografo. Sembrerebbe, quindi, essersi risvoltata in maniera positiva la trattativa.

Oltre a provare a centrare il colpo Werkhoven, la Turris sta lavorando anche per provare a fare tornare Gennaro Acampora. Il biondo centrocampista classe ’89 ex Nola, San Tommaso e Avellino sarebbe prontissimo a vestire nuovamente la maglia dei rossi. Al momento, però, è solo un sondaggio che avrebbe trovato piena disponibilità da parte di Acampora.

Acampora a parte, Primicile e il suo entourage sarebbe pronto a puntare su Alessandro Abagnale, portiere classe ’98 reduce dalla stagione con l’Albinoleffe. Per l’estremo difensore si tratterebbe anche in questo caso di un ritorno, avendo vestito la maglia corallina nella stagione 2016/2017 senza dimenticare i sei mesi di quella precedente, quando arrivò a Torre del Greco nella sessione invernale.

Condividi