Turris-Aversa Normanna. Il doppio ex Fabiano: “Conterà il gruppo. I corallini devono tirare fuori l’orgoglio”

Dopo una promozione conquistata sulla panchina del Savoia, il tecnico di Torre del Greco, Franco Fabiano, si sta godendo il meritato riposo del guerriero, ma difficilmente riesce a stare lontano dai campi da gioco. I colleghi di “Metropolis” hanno contattato il tecnico corallino in occasione della gara dei play out del girone H di serie D tra Turris e Aversa Normanna, in qualità di doppio ex avendo allenato entrambe le compagini.

Non mi aspettavo di vedere la Turris ai play-out, per quanto avevano costruito in precedenza.” – ha esordito Fabiano analizzando la squadra corallini – “E’ stata una mazzata vera e propria, anche perch√© alle spalle ha una società seria che ha fatto tutto il possibile.” – l’allentore passa poi ai granata – “Dall’altra parte c’è un Aversa Normanna che ha sempre avuto problematiche societarie. Posso tranquillamente dire che negli ultimi 6-7 anni hanno fatto solo sfracelli. – l’analisi dell’allenatore non si ferma alle squadra, ma parla anche dell’atteggiamento che i calciatori della Turris dovranno avere – Devono cacciare gli attributi. Non possono più nascondersi dietro l’allenatore, anche perchè in campo scendono loro e la partita la fanno loro. Devono scendere in campo con cuore e orgoglio. Inoltre, se l’allenatore (Carannante, ndr) è stato mandato via all’ultima giornata penso che i calciatori devono farsi un esame di coscienza. La Turris deve fare una partita importante ma non deve commettere l’errore di cullarsi sul fatto di avere 2 risultati su 3 a disposizione. Questo è si un vantaggio ma se viene preso nella maniera sbagliata diventa un grave handicap. Ci devono mettere cattiveria e determinazione, anche perch√© dall’altra parte c’è un Aversa che ha dei buoni calciatori. – tra i protagonisti potrà esserci il fattore campo del “Liguori” casa dei corallini – Il fattore Liguori sarà importante ma, allacciandomi a quanto detto prima col il mettere gli attributi in campo, se ci sono calciatori che hanno bisogno del pannolino diventa un problema. Il Liguori è capace di trascinare quei calciatori che sanno reggere la pressione e che hanno la giusta personalità. Ho avuto modo di vedere la Turris nella gara contro la Cavese. Una gara che i corallini hanno giocato bene, quindi sono fiducioso sul raggiungimento della permanenza in D. – Infine, ecco chi potrà essere decisivo secondo Fabiano: Conterà in maniera importante il collettivo. In gare come queste il gruppo conta molto più del singolo e della giocata che può trovare. I calciatori devono fare qualcosa di importante per Torre del Greco, per i suoi tifosi e per la società. Tutte queste componenti meritano la salvezza in serie D.

Gianfranco Collaro