Tennis Tavolo Nocera: sorridono ancora una volta C2, D1 e D2

Dopo la sosta dovuta ai vari tornei disputatosi nelle scorse due settimane, tornano i campionati di Tennis Tavolo dove ha visto protagonista il Tennis Tavolo Nocera di un altro weekend positivo dove è mancata soltanto la ciliegina sulla torta.

Il sabato pongistico ha aperto le danze con la formazione di Serie D2 del Tt Nocera che ha sbrigato la pratica Tt Avellino Pink agevolmente con un convincente 5-1 in trasferta. Un punto per Giuseppe Di Lauro ad inizio gara poi una doppietta a testa per Raffaele Berritto e Giovanni D’Ambrosio. Rammarico invece per Mario Caso che sul 4-0 ha sfiorato la vittoria facendosi rimontare di due set di vantaggio. Sesta vittoria su sei incontri disputati per la formazione rossonera che è saldamente al comando a +2 dal Tt Aldo Pappalardo e Tt Avellino Young.

Il piatto ricco invece è stato domenica 3 dicembre con le restanti tre formazioni che sono scese in campo, anche in questo caso lontano dalle mura amiche.

In Serie C2 e Serie D1 arrivano due vittorie esterne decisamente importanti ai fini della classifica.

La formazione di C2 si è imposta con un roboante 5-1 contro il Sorrento Sport. Mattatori della gara capitan Rosario Bigliardo in forte crescita dopo l’ottimo torneo della scorsa settimana e Andrea Massinelli. Un punto invece per Franco Turner. Seconda vittoria consecutiva per la formazione nocerina che si è allontanata dalla zona calda del girone e ora può gurdare con più serenità alle prossime gare.

Benissimo anche i giovani della D1 che espugnano gli esperti del Tt San Michele di Serino con il punteggio di 5-2. Scatenato Lorenzo Iovine autore della sua prima tripletta della carriera vincendo tutti e tre gli incontri al quinto set dopo tre dure battaglie. Un punto a testa per Giuseppe Caso e Gennaro Sica.

La compagine del presidente Giovanni Landino sfiora il secondo poker consecutivo dopo il primo avvenuto nella 5′ giornata.

Questa volta non è arrivata la ciliegina sulla torta dal team di C1 che nel secondo scontro diretto consecutivo, incappa nella prima sconfitta in campionato 5-4 in quel di Napoli contro il Sant’Espedito. Impeccabile come sempre Alexandru Rosu che ha portato come suo solito i tre punti a casa, l’altro punto invece porta la firma di Alessandro De Luca. Tanto rammarico per Francesco Longobardi il quale ha dovuto stringere i denti a  causa di un attacco influenzale e non era decisamente al meglio. L’atleta angrese, nonostante questo, nella nona e decisiva partita ha lottato fino all’ultimo punto alla pari cedendo al quinto set. La formazione rossonera resta al comando della classifica seppur raggiunta dalle napoletane Sant’Espedito e Stella del Sud.