T-Factor. Dalla Francia con furore: Camara la potenza di fuoco del Sorrento

Bentornati al nostro consueto appuntamento con la rubrica T-Factor: i Talenti del calcio Nostrano. Questa settimana parleremo di  un calciatore giovanissimo e oltre Alpino che sta costruendo la propria carriera sui palcoscenici del calcio campano.

Il calcio può essere uno sport dannato, uno sport crudele che ti taglia le gambe ancora prima che tu possa venir fuori. Questa è la regola degli under, una sorta di selezione, neanche tanto, naturale che porta molti calciatori giovani a disilludersi ancor prima che si possa realmente dimostrare il proprio valore. Fortunatamente esistono sempre delle eccezioni e in questo caso l’eccezione risponde al nome di Seiku Camara.

Centrocampista classe 2001, un francese arrivato nella scorsa stagione in Italia. Un calciatore roccioso, ma anche con grandissima tecnica pescato da Miriam Peruzzi e da Oscar Guirao nella nazione natale di Napoleone Bonaparte. Camara è cresciuto calcisticamente nell’US Créteil Lusitanos, notato e proposto altrove, cioè nella Vis Ariano. La squadra irpina si è goduto il talento del giovane centrocampista per una stagione. Un calciatore massiccio con una corsa impressionante e una forza fisica che gli permette di affrontare tutti gli avversari senza paura.

Durante le partite di campionato Antonio Amodio si è, calcisticamente, innamorato del ragazzo, riuscendo a portarlo nel suo Sorrento. Una linea mediana ora che si è rinforzata ancora di più, a cui è stata aggiunta una potenza di fuoco capace di spaccare le partite. Il gol contro la Fidelis Andria, all’esordio, l’assist ad Evan Cunzi, la personalità nella partita contro il Taranto, dove i centrocampisti avversario cercavano di scartarlo girandogli intorno.

Forza nelle gambe, intelligenza e fisicità, capacità che difficilmente si riescono a trovare già così sviluppate in un 2001. Un centrocampista che è capace di imporsi e di rendersi indispensabile nell’undici titolare dei costieri.

Sarà contento il tecnico Fusco, che nella sua ben assortita può vantare di un elemento pronto a dire la sua nella massima categoria calcistica nazionale, nonostante la giovane età.

Ph Credit: Carmine Galano