Sporting Ercolano. Russo come un fulmine a ciel sereno: “A fine stagione torno ad essere un tifoso normale”

Fulmine a ciel sereno in casa Ercolano, infatti, dopo la netta e convincente vittoria sul difficile terreno dell’ Oratorio Don Guanella Scampia e con il probabile approdo alla finale di Coppa Promozione, il presidente Vanni Russo ha dichiarato: “Sento il bisogno di rivolgermi alla tifoseria granata ed agli sportivi ercolanesi che anche quest’anno ci hanno seguito con fede e sacrifico sia nelle gare interne che nelle trasferte. Come i tifosi sanno, è da diversi anni che ho affiancato diverse presidenze in molte annate mi sono impegnato anche in prima persona. Le ultime sono state le più travagliate e nel calcio nello sport in generale può accadere. Anche quest’anno i risultati della nostra squadra sono stati alterni, anche se ad oggi siamo quasi, toccando ferro, alla finalissima di Coppa Campania di Promozione. Ho sempre fatto grossi sacrifici economici morali rispettando tutto e tutti, sono stato sempre in silenzio, lavorando con tanto amore, dedizione e passione. MA ADESSO DICO BASTA sono mesi che vengo trattato come il figlio di un Dio minore, come se non rappresentassi l’Ercolano Calcio e nella fattispecie Ercolano Città. Viste le ultime dichiarazioni politiche riportate dalla pagina Ercolanese 1924 su facebook. COMUNICO che alla fine della vigente stagione calcistica rimetterò il mio mandato e tornerò ad essere un normale tifoso, con vostra grande soddisfazione. Adesso la parola passa a chi parla e fa promesse con l’augurio di poterle trasformare in realtà. Ognuno di noi deve assumersi le proprie responsabilità, perché nella vita alle chiacchiere devono seguire fatti concreti. Chi verrà dopo di me troverà strutture nuove quali: nuovo rettangolo di gioco in erba sinettica di ultima generazione, moderna pista di atletica e soprattutto una tribuna ospite fondamentale per le categorie calcistiche superiori, tenendo presente che la futura dirigenza dovrà portare anche un bel titolo sportivo nuovo in Federazione.”