Spartak San Nicola. Espugnata Acerra, 5-4 contro la Virtus

Nella gara del campionato Futsal serie D, disputata ad Acerra domenica 5 gennaio, lo Spartak San Nicola ha battuto la squadra locale della Virtus per 5 a 4. I sannicolesi hanno cos√¨ sfatato il tabù trasferta che durava dall’inizio campionato. Mister De Liso schiera nel quintetto iniziale: Alessio Ciardiello, Nicola Motta, Andrea Vitale, Marlos Polezi ed Antonio Scialla. Dopo una prima fase di studio, con errori da ambo le parti, sono proprio gli ospiti ad avere le prime palle gol che non riescono a capitalizzare. Gli acerrani però passano in vantaggio al 10′ di gioco e raddoppiano, poco dopo, su calcio da fermo. Spartak in difficoltà e la Virtus che sorretta da un pubblico caloroso, colleziona altre palle gol senza concretizzarle. Mister De Liso a questo punto, con la squadra che annaspa, modifica lo scacchiere tattico. Si affida alla potenza ed alla classe di Pasquale Renga che non delude le aspettative. Lo spartano infatti, poco dopo il suo ingresso in campo, finalizza un’azione corale della propria squadra ed accorcia le distanze. Lo Spartak acquista coraggio ed inizia a giocare da par suo chiudendo gli avversari nella propria metà campo. In una di queste azioni pressanti, Renga concede il bis e con un siluro da lontano, realizza la rete del pareggio. In questo frangente sale in cattedra l’esordiente portiere Alessio Ciardiello reduce da un’assenza di 4 mesi per infortunio, che nega più volte la gioia del gol agli acerrani. Un Ciardiello decisamente recuperato che fornirà senz’altro nel prosieguo del torneo il suo notevole contributo. Il primo tempo si chiude in parità. Nel 2* tempo gli spartani prendono in mano le redini del gioco e si portano in vantaggio con il brasiliano Polezi. A questo punto cambia il tema tattico della gara con gli acerrani protesi in attacco ed i sannicolesi pronti a colpire in contropiede. In uno di questi infatti lo Spartak mette Nicola Motta, solo, davanti al portiere e per il “professore” e’ un gioco da ragazzi realizzare la quarta rete. Gli spartani vanno ancora a segno con Andrea Vitale che a seguito dell’ennesima ripartenza vede aprirsi la difesa avversaria e con un tiro calibrato realizza la quinta rete dello Spartak. Sul risultato di 5 a 2 ed a 4′ dalla fine, inevitabile calo di tensione dei sannicolesi che consentono agli acerrani di accorciare due volte le distanze e chiudere la gara con una sconfitta più onorevole. Degne di note, in casa Spartak, le prove di Pasquale Renga (in foto) autore di una bella doppietta; Alessio Ciardiello che con le sue superlative parate ha più volte salvato il risultato; Andrea Vitale sempre lucido in ogni frangente di gara e del “professore” Nicola Motta, preciso e geometrico nelle giocate. La squadra del presidente Nicola D’Andrea archivia questa bella vittoria in trasferta e guarda con ulteriore fiducia il prosieguo del campionato.
Annibale Nuovanno
Condividi