Sorrento-Casertana 2-1. Ferrari non basta ai falchetti, la decide Serrano nel finale

Si chiude con il punteggio di 2-1 il derby tra Sorrento e Casertana. La formazione padrona di casa, allenata dall’ex rossoblù Vincenzo Maiuri, si è aggiudicata la sfida con cuore e determinazione. Non è bastato il gol Ferrari ai falchetti, rete del momentaneo pari, per evitare la sconfitta. La squadra di Maiuri ha messo le mani sui tre punti nel finale di gara grazie alla rete di Serrano. In gol anche l’ex Casertana D’Ottavi.

IL SORRENTO LA SBLOCCA NEL FINALE DEL PRIMO TEMPO. L’EX D’OTTAVI PUNISCE LA CASERTANA

I ritmi di gioco sono alti. Sorrento e Casertana entrano in campo con piglio propositivo, dando vita ad un match avvincente. A mostrarsi più attiva in fase offensiva, però, è la compagine rossoblù di Luigi Panarelli. Non a caso, i falchetti mettono in apprensione la formazione padrona di casa sin dai primi minuti di gioco, con incursioni decise e continue. Dopo una prima fase di gioco movimentata, il match si blocca sui binari dell’equilibrio. La gara si rianima solo nei minuti finali, dove a rubare la scena è il Sorrento. I padroni di casa allenati dall’ex rossoblù Vincenzo Maiuri, alla prima occasione giusta, sbloccano la gara con un’altra vecchia conoscenza in casa Casertana, D’Ottavi. È, infatti, l’ex falchetto a portare in vantaggio il Sorrento prima del duplice fischio.

FERRARI NON BASTA ALLA CASERTANA. IL SORRENTO PASSA NEI MINUTI CONCLUSIVI 

La Casertana parte subito a trazione anteriore nella ripresa, con il Sorrento che tiene botta rispondendo a tono alle offensive rossoblù. La manovra offensiva dei falchetti si fa sempre più insistente col passare dei minuti. Infatti, sono proprio gli ospiti a portarsi ad un passo dal vantaggio a margine della prima vera chance da gol del secondo tempo. A sfiorare il pari è Turchetta che di testa manca di un soffio lo specchio della porta. Poco dopo, è Favetta a fiutare il gol, ma un miracoloso Del Sorbo tiene salva il Sorrento. Qualche minuto più tardi, arriva la replica a tono della formazione padrona di casa con un violento mancino di Serrano, smanacciato prontamente da Romano. Dopo i continui tentativi, la Casertana nel momento clou aggancia il pari con Ferrari, bravo a trasformare in gol un traversone dalla destra. Gol che non basta, però, ai falchetti. Nel finale di gara il Sorrento torna all’attacco trovando la rete del vantaggio e di fatto il gol vittoria con Serrano, imbucato da Herrera. Una doccia fredda per la Casertana, finita al tappeto nel rush conclusivo.

TABELLINO

CAMPIONATO DI SERIE D – GIRONE G

SORRENTO-CASERTANA 2-1 (1-0 pt)

SORRENTO: Del Sorbo, Todisco G., Todisco F., La Monica, Cacace, Fusco, D’Ottavi (83’ Bisceglie), Cuccurullo (20’ Selvaggio), Gaetani (68’ Serrano), Herrera, Petito.

A disposizione: Castellano, Bisceglia, Chiricallo, Mazzarano, Selvaggio, Mercuri, Potenza, Gargiulo, Serrano. Allenatore: Vincenzo Maiuri.

CASERTANA: Romano, Galletta, Sena, Sabatino, Vacca (75’ Ferrari), Bollino, Casoli, Rainone (88’ Galletta), Turchetta (64’ Onazi), Paglino (71’ Guida), Favetta.

A disposizione: Prisco, Ferrari, Onazi, Cugnata, Darini, Dionisi, Galletta, Esposito, Guida. Allenatore: Luigi Panarelli.

DIRETTORE DI GARA: Fabrizio Arcidiacono di Acireale

ASSISTENTI: Pietro Bennici di Agrigento — Davide Di Dio di Caltanissetta

ESPULSIONI:

AMMONITI: Sabatino (32’), Selvaggio (47’), La Monica (53’)

MARCATORI: D’Ottavi (47’), Ferrari (76’), Serrano (86’)

RECUPERO: 2’ (pt), 5’ (st)