Serie B: R.N.Napoli-Bustino 6-7. Si complica volata salvezza

La Rari Nantes Napoli scivola in casa con la Bustino (6-7) e si complica la vita nella volata salvezza. Prestazione sotto tono per i ragazzi di Marsili, che dà subito una sua spiegazione del passo falso: Ci è venuto il braccino, sentivamo troppo l’importanza della partita. Sapevamo di avere a disposizione un’occasione d’oro per chiudere i giochi, non siamo stati capaci di sfruttarla. Soprattutto negli ultimi minuti abbiamo prodotto tanto raccogliendo pochissimo, sbagliando tante situazioni con l’uomo in più. E dire che in superiorità numerica avevamo fatto tre gol su tre nei primi due tempi.

Napoletani in difficoltà sin dall’avvio, quando la Bustino senza forzare più di tanto si ritrova subito avanti di due gol (1-3). Perna e Gargiulo provano a suonare la carica, i napoletani impattano nella frazione successiva ma poi scivolano nuovamente a -2 a metà del terzo periodo. Di Martino esce per falli, è il momento più delicato della partita ma la formazione di Marsili tira fuori le unghie e pian piano riesce a rimettersi in carreggiata. Gargiulo sigla la rete del 5-5, poi Pariso da fuori trova quella del 6-6. Mancano quattro minuti al termine, ma nell’azione successiva i pescaresi tornano in vantaggio con Casini. Il finale è un assalto continuo dei partenopei, che però sbagliano di tutto e di più.

Le ultime speranze s’infrangono sul palo colto da Ciniglio nell’ultima azione della partita con l’uomo in più. Dobbiamo essere più concreti, non si possono fallire tante azioni d’attacco, rimarca Marsili. Anche il pareggio sarebbe stato un risultato prezioso, purtroppo ora dovremo penare fino all’ultimo.

A due turni dal termine, infatti, i punti di vantaggio sull’ottava in classifica si sono ridotti a due, visto il netto successo colto dalla Cagliaritana sulla Tirrena. Proprio la Tirrena sarà la prossima avversaria dei napoletani alla Scandone nel pomeriggio di sabato primo giugno, una sfida da vincere a tutti i costi per allontanare il rischio di dover inseguire la salvezza attraverso l’appendice dei playout.

 

 

Rari Nantes Napoli-Pol. Bustino Pescara 6-7 Tabellino

 

 

Rari Nantes Napoli: Rotondo, Pariso 1, Maione, Ciniglio 1, Cinque, Perna 2, Di Martino, Simonetti, Gargiulo 2, Guidone, D’Antonio, Salvi. All. Marsili

 

 

Bustino: Di Meco, Santarelli, Disegno, Casini 2, Sarnicola 1, Giannascoli, Orlandini, Di Giovanni 1, Giordano 2, Bellaspica, D’Amario 1, Norscia. All. Fustinoni

 

Arbitro: Di Martire

Note: parziali 1-3, 2-1, 1-1, 2-2. Usciti per tre falli Di Martino (N) nel terzo periodo e Disegno (B) nel quarto periodo. Espulso nel quarto periodo il tecnico della Bustino Fustinoni per proteste.

 

 

CAMPIONATO DI SERIE B (Girone 3) sedicesima giornata – Rari Nantes Na-Bustino 6-7; Pescara-Promosport Ca 14-10; Cagliaritana-Tirrena 16-7; Latina-Acilia 6-12; Black Sharks Salaria-Rn Latina oggi.

 

CLASSIFICA – Rn Latina* 40 punti; Acilia* 37; Black Sharks Salaria* 36; Latina 24; Pescara 23; Tirrena 21; Rari Nantes Na 17; Cagliaritana* 15; Bustino 13; Promosport Ca 3.

 

*1 partita in meno

Comunicato Stampa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *