Sensazioni Azzurre. Napoli sbanca il regno pudrito del razzismo

…. Che lunedì ragazzi. Il Napoli sbanca il Regno pudrito del razzismo, la Juve perde la rincorsa scudetto (così dicevano), Allegri mette in mostra il suo fisico scheletrico, il francese urla che si giocava undici contro dodici, assurdo, ripete le cose che tutto il calcio italiano dice della Juve da 50 anni, i maccaroni sopra insomma.

Sono senza vergogna senza memoria, noi ci godiamo questa vittoria che ha messo un luccichio negli occhi nostri e di Spalletti.

Il tecnico toscano comincia a crederci, tra alti e bassi si accorge come noi che la classifica è ancora amica degli azzurri, e sa che non potendo ambire ad altre piazze prestigiose dov’è e già stato, non gli resta che entrare nella Storia, ma qui ci fermiamo lasciamo che sia… il golfo stretto dalla Madonnina, e sappiamo quanto i napoletani ci tengono alla Madonna, nelle poesie, nei racconti, nelle credenze della nonna, ma stavolta le preghiere non basteranno, c’è stato un virus, c’è una guerra, ed in mezzo al caos Napoli si è sempre trovata bene, mancano i fuochi d’artificio.

Benvenuti al sud ove sognare nun è peccat… come diceva peppino di Capri fns .

A cura di Giuseppe Giannotti