Scafatese-Malafronte, vicino il ritorno di fiamma?

Alessandro Malafronte sfoglia la margherita e la Scafatese cerca il suo attaccante da doppia cifra. Nell’ultimo matrimonio, Malafronte e i canarini hanno fatto faville ed è per questo che la società di Vincenzo Cesarano sta provando l’assist definitivo per riportarlo in maglia gialloblù.

La Scafatese, però, non sarebbe l’unica contendente, come avevamo già detto in un nostro precedente articolo (LEGGI QUI). All’Angri, che già stava pressando fortemente sull’attaccante, si sono aggiunte anche l’Agropoli, che ha annunciato nel pomeriggio l’iscrizione, ma anche la Palmese. Nonostante, però, il pressing e la concorrenza sia forte, visto e considerato che tutte le società ambiscono ad un campionato da vertice, sembrerebbe essere in pole position.

Si tratterebbe proprio della signora del calcio campano, che come ha detto Vincenzo Cesaranno nella conferenza stampa, ambisce a festeggiare il centenario con la vittoria del campionato e la promozione in D. La corte, tra l’altro, sembrerebbe essere intensa e stuzzicante per Malafronte, che potrebbe cedere. Infatti, le indiscrezioni parlano di un possibile placet del giocatore.

Sarà ritorno di fiamma? La decisione potrebbe essere dietro l’angolo.