Scafatese. Bloccato sul pari il San Marzano

Termina 1-1 il primo atto degli ottavi di finale di Coppa Italia tra San Marzano e Scafatese, con i canarini che nella ripresa riescono a rimettere in pari il match dopo essere passati in svantaggio al fotofinish del primo tempo.

Ancora con Mascolo e Alvino fermi ai box Liquidato ripropone il 3-5-2 con cui ha conquistato le ultime due vittorie in campionato, inserendo l’under Senatore a centrocampo e puntando sulla coppia d’attacco over Tagliamonte – Evacuo, mentre sugli esterni vengono riproposti Bozzaotre a destra e Vincenzo Manzo a sinistra, quest’ultimo con l’arduo compito di contenere a Fodè.

Dall’altro lato del campo Fabiano invece scommette sul tridente composto proprio da Fodè a destra, Castagna a sinistra e Gennaro Esposito centrale, costretto spesso a lottare con il suo omonimo Pasqualino.

Quella che ne esce fuori sul prato in sintetico dello Squitieri di Sarno è una sfida dura e maschia, in cui il combattimento a centrocampo la fa da padrone, e per attendere la prima vera occasione da rete bisogna attendere il minuto 25, quando Fodè ara la fascia destra con la consueta gamba e prova a servire Esposito al centro, ma Trezza e Esposito risolvono tutto; al 44′ ancora un brivido dopo una sgroppata del 2001 blaugrana ma i padroni di casa passano al primo di recupero quando Castagna riesce nel guizzo areeo che beffa Cappuccio per l’1-0 con cui si chiude la prima frazione.

Nella ripresa Liquidato sostituisce Senatore con Zatico e la scelta darà i suoi frutti: al 63′, infatti, dopo un cross di Bozzaotre, il centravanti Davide Evacuo gioca benissimo di sponda e pesca proprio il neo entrato che di testa non perdona, fulmina l’ex Palladino e sigla il pareggio.

I padroni di casa provano a rimettere il naso avanti, inserendo anche Marotta per Fodè, ma il prolungato possesso palla del San Marzano sbatte spesso contro il muro alzato dalla retroguardia canarina, tanto che l’occasione per vincere capita alla Scafatese, quando al minuto 85 Tagliamonte si esibisce in un destro volante che fischia vicinissimo al palo alla sinistra di un esterefatto Palladino.

Al quarto di recupero piccolo giallo in area canarina: il direttore di gara prima concede un penalty per un presunto colpo di braccio, ma a sbrigliare la situazione è il secondo assistente che, alzando la bandierina, decreta una posizione irregolare. Il triplice fischio finale mette il punto esclamativo sull’1-1 finale e pone termine alla prima parte delle ostilità, ma per capire quale delle due squadre approderà ai  quarti bisognerà attendere il ritorno del “Giovanni Vitiello”, previsto per il 19 Ottobre.

[5 Ottobre 2022, Stadio “Felice Squitieri” di Sarno]

SAN MARZANO: Palladino 03, Dentice, Velotti (86′ Fernando) Chiariello, Armeno, Simonetti (67′ Nuvoli), Tarascio (33′ Elefante), Montoro 04, Esposito (65′ Prisco), Fodè (45′ Marotta), Castagna.
A disposizione: Ragone 03, Di Girolamo, Aiello 04, Fernando, Tranchino, Nuvoli, Marotta, Elefante, Prisco.
All: Fabiano Francesco

SCAFATESE: Cappuccio 03, Trezza, Esposito, Masullo, Bozzaotre (71′ Iommazzo), Napolitano (62′ Cavaliere), Manzo (77′ Iovinella), Costantino, Senatore 04 (45′ Zatico 04), Evacuo (81′ Canale), Tagliamonte.
A disposizione: Botta 04, Di Pasquale 03, Iovinella, Iommazzo, Cavaliere, Zatico 04, Canale, Galasso 03, Ferrentino.
All: Liquidato Stefano

RETI: 46′ pt Castagna, 63′ Zatico

Arbitro: Emanuele Rotondo di Frattamaggiore
Assistenti: Giuseppe Orazio e Carmine Caso di Frattamaggiore
Note: Ammoniti: Senatore (S), Napolitano (S), Esposito (SM), Simonetti (SM), Chiariello (SM) Calci d’angolo: 0-6.