SC Ercolanese-Savoia 0-1. Bianchi espugnano il Solaro

Non basta un’ottima prova all’Ercolanese (sostenuta da un tifo incessante per tutti i 96 minuti di gioco da una tifoseria straordinaria) per avere la meglio del Savoia che espugna il “Solaro” grazie ad una punizione di Scarpa a fine primo tempo. Discorso qualificazione che si complica per i granata che ora dovranno battere il Sant’Antonio Abate e sperare.

Tufano e compagni partono forte e al 5’ è proprio il capitano granata a rendersi pericoloso con un fendente dal limite dell’area che sfiora il palo alla destra di Landi e termina sul fondo. L’Ercolanese continua a spingere e con Longo si rende ancora pericolosa ma l’attaccante non è perfetto nel controllo e in allungo calcia, Landi si immola e salva la propria porta. Alla mezz’ora ci prova Raiola con una punizione dal vertice basso ma l’estremo difensore ospite di pugno allontana il pericolo. I bianchi dopo aver incassato il colpo provano a reagire in contropiede con Aquino che ci prova in allungo, il suo tiro termina di poco a lato.

I padroni di casa poco dopo confezionano la miglior azione del primo tempo, Borrelli in mischia calcia da pochi passi ma Landi è strepitoso a respingere, sul pallone si avventa Longo che, in equilibrio precario, calcia centrando il palo. Nell’ultimo minuto del tempo regolamentare il Savoia va in vantaggio, punizione dal limite dell’area, sul pallone va Scarpa che la piazza a giro sul primo palo beffando Solombrino. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo con gli ospiti capaci di ottenere il massimo con il minimo sforzo.

Nella ripresa l’Ercolanese parte forte e al 47’ Longo ci prova ancora ma la sua conclusione sfiora la traversa e termina alta. Il Savoia risponde ancora con una punizione di Scarpa che stavolta termina di poco a lato. Mister Ignudi lancia anche Mosca nella mischia e proprio il nove granata va vicino al pari con una gran botta da fuori ma ancora Landi dice di no e salva il Savoia. Il bomber dell’ultima Promozione ci prova poco dopo su punizione ma ancora Landi oggi insuperabile con l’aiuto del palo evita la gioia del gol. Nel finale con i granata completamente riversati in avanti, gli ospiti sfiorano due volte il gol ma Solombrino evita il raddoppio.

Finisce così, con il Savoia che esulta ma l’Ercolanese esce tra gli applausi per una prestazione di cuore a cui è mancato solo il gol.

TABELLINO
S.C. ERCOLANESE: Solombrino ‘04, Esperimento (76’ Di Finizio), Amoriello ‘03, Carbonaro, Caccia, Tufano, Minicone (53’ Mosca), Borrelli, Longo, Raiola, Pezzella (64’ Basso) A disposizione: Uliano, Mazzocchi ‘04, Fusco ‘04, Scarpato ‘04, Piglia ‘03, Sorrentino ‘04 Allenatore: Carlo Ignudi

SAVOIA: Landi, Gargalini ‘04 (58’ Ruggiero ‘04), Guarro, De Cristoforo, Conti, Boussada, Cuomo (59’ Sicuro), Strazzullo ‘03 (67’ Santoro), Aquino, Scarpa, Barbato (71’ D’Amaro) A disposizione: Izzo ‘05, Annunziata ‘04, Russo, Saveriano, La Ferrara Allenatore: Antonio Barbera

ARBITRO: Michele Onorato (Nola)
ASSISTENTI: Vano (Napoli) – Tartaglione (Napoli)

RETI: 45’ Scarpa (S)

NOTE: Giornata nuvolosa con temperatura godibile, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Strazzullo (S), Carbonaro (E), De Cristoforo (S), Esperimento (E), Landi (S). Angoli 3-2 in favore dell’Ercolanese. Recupero 1′ pt – 5′ st. Spettatori 400 circa.