Savoia-Torrecuso 5-0. Le dichiarazioni di patron Luce, Feola, Scarpa e Meloni

Ecco le dichiarazioni di Mister Feola, Scarpa, Meloni e a patron Luce

Mister cosa ne pensa della partita?
Contento dei 3 punti, non era facile oggi, nei primi minuti eravamo troppo tesi. Un conto è partire per vincere e un altro è vincere una partita.

Lei ha sostituito Carotenuto con Bizzarro, può dire di avere valide alternative?
Ho cercato di dare più equilibro alla squadra, ripeto oggi non era facile. Per fortuna ho un gruppo di giocatori che si possono ben adattare.

Che effetto le ha fatto il Giraud?
Da brividi, ma noi dobbiamo abituarci, vogliamo campionati degni di tutte le persone accorse al Giraud per sostenerci.

Gli under hanno dato risposte positive?
Non dovevo avere risposte dagli under, ho fiducia in loro come per i più grandi. Ma comunque dobbiamo lavorare ancora tanto.

Senza pensare al risultato positivo, cosa non è piaciuto della gara?
Siamo alla prima e abbiamo la responsabilità di vincere. Ci sono cose che non mi sono piaciute, ma lavoreremo per la prossima partita. Penso già alla trasferta col Rende.

Si può dire che è stato un test poco attendibile quello di oggi?
La squadra deve ancora crescere e sciogliersi dai carichi di lavoro. Poi vedremo il Savoia.

 

SCARPA E MELONI

Scarpa. Ti aspettavi un risultato del genere?
Sapevamo che l’esordio poteva essere difficile, poi dopo i primi dieci minuti è cambiato tutto.

Scarpa. La tua esultanza è stata molto rabbiosa, come mai?
Si, molto rabbiosa perch√© segnare per la prima volta con la maglia della squadra della mia città è stato emozionante.

Scarpa. Hai fatto un’ottima gara, puoi dire di essere al meglio della condizione fisica?
Sono molto contento per la mia prestazione, ma posso dare molto di più.

Meloni. Come valuti il tuo esordio in campionato con il Savoia?
Come esordio non potevo chiedere di meglio. Ho realizzato tre reti, peccato non averne fatto nemmeno uno sotto la curva. Ma nel complesso è stata una grossa prestazione, la prima è sempre difficile, ma abbiamo fatto un’ottima gara.

Meloni. Ti è piaciuto il sostegno dei tifosi durante la gara? Sei abituato a tutto questo?
Vengo da Sassari dove hanno una grande tifoseria, ma non come quella di Torre Annunziata. I tifosi mi hanno accolto benissimo, facendomi sentire a casa mia fin da subito.

Meloni. Alla fine del primo tempo hai ricevuto i complimenti di un grande ex del Savoia, Eupremio Carruezzo, te li aspettavi?
Mi fa piacere ricevere i complimenti da un grande della piazza torrese come Carruezzo. Può far solo piacere.

 

PRESIDENTE LUCE

Presidente in questa vittoria avete notato qualcosa che non vi è piaciuto, non so, un neo in particolare?
Nessune neo. Già durante il pranzo i ragazzi erano molto concentrati, tremavano anche a me le gambe dalla troppa tensione. L’organizzazione è andata bene, ha funzionato, chiaramente cercheremo di migliorarla ancora. Il pubblico è stato eccezionale, e mi complimento con i tifosi. La squadra ha risposto bene, però la maglia si deve sempre sudare, ogni giorno, dall’allenamento alla gara. Temevamo il Torrecuso, la prima partita è sempre difficile, ma poi abbiamo disputato una gran gara. Sul 3-0 mi sono finalmente rilassato. Ma siamo alla prima di campionato, inutile fare conti, ora pensiamo solo al Rende, poi la Coppa e dopo l’Akragas.

5-0, un risultato schiacciante, possiamo dire che il Savoia è una corazzata?
A Torre Annunziata non si viene per fare la comparsata, qui si fa calcio, ci si deve sacrificare tanto. Con questo risultato, abbiamo dimostrato di essere una squadra che punta in alto e da oggi in poi serviranno ulteriori sacrifici, specialmente dalla squadra, perché adesso tutte le squadre che giocheranno contro di noi daranno sempre il massimo.

foto: sportcampania.it

Condividi