Savoia rialza la testa, un poker che rovina il Latina

Vittoria e rimpianti per il Savoia, che rifila quattro reti al Latina, frenandoli nella corsa al primato nel girone G, con piacere per il Monterosi che ora ha 6 punti in più dei pontini e una gara da recuperare. Gli oplontini trovano tre punti nell’uovo di Pasqua per rilanciarsi nei play off, ma che fanno riflettere tanto per le delusioni di questa stagione.

VANTAGGIO E SUPERIORITA’ NUMERICA – Un match che inizia subito su buoni ritmi, il Savoia cerca di premere sull’acceleratore ma il Latina è attento e risponde colpo su colpo. La gara si sblocca dopo pochi minuti, con i bianchi che passano in vantaggio grazie a Depetris. Lo slovenoargentino servito da De Rosa beffa, con un morbido pallonetto, Alonzi in uscita. Subita la rete, i pontini sono costretti alla prima sostituzione, Barberini esce dal campo per problemi muscolari, al suo posto Bardini. I nerazzurri provano a ripartire, ma restano in dieci per l’espulsione ad Andrea Esposito, che rimedia il secondo giallo. Gli oplotini sfruttano la superiorità numerica e con Kyeremateng trovano il raddoppio. Gara in piena gestione degli uomini di Ferraro, ma il Latina riapre i conti con Corsetti, che direttamente su calcio di punizione non lascia scampo a Esposito. La prima frazione di gioco si chiude con i bianchi in vantaggio di misura.

IL POKER E SERVITO – Nella ripresa il Latina parte forte alla ricerca del pareggio, nonostante l’uomo in meno. La squadra di Ferraro tiene botta, difendendosi col coltello tra i denti, ma il possesso palla è tutto dei pontini. Una gara viva che Depetris prova a chiudere, almeno virtualmente, ma il puntero oplontino pecca di precisione. Dopo più di un’ora di gioco entra in partita anche Caso Naturale, che firma la terza rete del match. Il nuovo vantaggio fa perdere le speranze ai laziali, che provano a rientrare in partita, ma con poche idee. I nerazzurri rialzano la testa e Calabrese chiama al grande intervento Esposito, che si rifugia in angolo. Proprio da un corner nasce la quarta rete del Savoia, che cala il poker con Cipolletta. Nel finale Sarritzu mette la palla al centro, causando l’autorete di Manca, che rende meno pensate il passivo per i pontini. In pieno recupero viene fischiato un rigore generosissimo al Latina, per fallo di D’Ancora su Calabrese. Dal dischetto si presenta il 20 nerazzurro che spiazza Esposito e rimette in corsa la squadra di Ciullo. Si chiude così, gli oplontini raggiungono quota 38 punti in classifica e al quinto posto.

TABELLINO DI GARA
US SAVOIA 1908 – LATINA CALCIO: 4-3 (2-1 pt)

Savoia 1908 (4-3-3): Esposito M. ’02; Manca ’00, Riccio ’99 (46′ Stallone ’00), Cipolletta, Caiazzo ’01; De Rosa, Liccardo, Tarascio; Kyeremateng (76′ D’Ancora), Depetris (64′ Sorrentino), Caso Naturale (85′ Letizia). A disposizione: Cannizzaro ’03, Fornito, Correnti ’01, Badje ’00, D’Auria ’02. Allenatore: Giovanni Ferraro

Latina Calcio (3-4-3): Alonzi ’00; Di Emma, Giorgini ’02, Esposito A., Teraschi ’01 (80′ Pastore ’02), Barberini ’99 (10′ Bardini ’00)(60′ Ricci ’99), Sevieri (71’Sarritzu), Pompei; Alessandro, Di Renzo, Corsetti (71′ Calabrese). A disposizione: Gallo ’01, Orlando, Mastrone ’01, Atiagli. Allenatore: Salvatore Ciullo

direttore di gara: il signor Francesco Burlando della sezione di Genova
assistenti: i signori Michele Decorato della sezione di Cosenza e Antonio Paradiso della sezione di Lamezia Terme

marcatori: 8′ Depetris (S), 31′ Kyeremateng (S), 40′ Crosetti (L), 66′ Caso Naturale (S), 87′ aut. Manca (S), 90’+3′ rig. Calabrese (L)

ammoniti: Esposito A. (L), Corsetti (L), Di Emma (L), Alonzi (L), Caiazzo (S), Liccardi (S), Manca (S), Bardini (L), 78′ Cipolletta (S), D’Ancora (S), Sorrentino (S)
espulsi: Esposito A. (L)
angoli: 4-7
recuperi: 3’pt, 6’st