Savoia-Puteolana 5-0. Pokerissimo oplontino ai Diavoli Rossi, vetta sempre più consolidata

Sontuosa vittoria oplontina contro la Puteolana per 5-0, che cos√¨ approfitta del passo falso di Casoria e Frattese, portandosi a +5 sul Casoria secondo. Caso Naturale, Fava, Riccio e Galizia regalano i tre punti ad un Savoia deciso a vincere. Condottiero diverso in panchina per il Savoia: squalificato Fabiano, sarà Barbera a sedere in panchina. Classico 4-3-3 per i padroni di casa, ma cpn qualche novità: fra i pali Pezzella, in difesa Allocca e Riccio centrali con Del Prete e Sardo che oggi giocherà terzino, De Rosa, Liccardo ed il giovane classe 2000 Pappagoda in mediana, tridente offensivo composto da Caso Naturale, Di Paola e Fava. Modulo offensivo anche per la Puteolana: 4-2-3-1composto da Riccio fra i pali, Carezza, Novelli, Manzo e Gargiulo in difesa, centrocampo a due con Novelli ed Inserra, Carotenuto, La Montagna e Conte alle spalle dell’unica punta Idgigobu.

PRIMO TEMPO ‚Äì Al dodicesimo minuto la prima emozione del match dopo tanto possesso palla. Conclusione volante di De Rosa che termina di poco alto. Tanto possesso palla per i bianchi ed i granata che cercano di stare al passo e lasciano però diversi spazi in ripartenza. Al 17′ triangolazione fra De Rosa e Fava con l’attaccante oplontino che colpisce fuori aera centrando la parte alta della traversa. Tante occasioni per il Savoia, che al minuto 36 trova la rete del vantaggio: lancio sublime di Pappagoda che pesca in area l’inserimento di Caso Naturale ed il numero 11 non perdona, 1-0 Savoia. Prestazione interessante da parte del giovane centrocampista oplontino, non impeccabile Carezza che soffre le iniziative del suo avversario di fascia. I bianchi cercano di chiuderla con un paio di colpi di testa, Caso Naturale prima e Fava poi, ma Riccio con due interventi prodigiosi evita di allungare lo svantaggio. Termina la prima frazione, risultato stretto per la squadra di Torre Annunziata, la Puteolana si difende come può.

SECONDO TEMPO ‚Äì La seconda frazione si apre con il Savoia che mantiene la stessa voglia di chiudere la gara, la Puteolana aspetta l’occasione giusta. Il monologo bianco scudato è rotto da un improvviso acuto granata: minuto 51, contropiede Puteolana su palla persa da De Rosa, lancio in area per Idgigobu che, a tu per tu col portiere, spedisce sul palo. Occasione che incoraggia la compagine ospite, che si porta all’attacco con maggior vigore, ed i bianchi ne soffrono. Un quarto d’ora dopo ancora un’occasione per la Puteolana con una rovesciata di Carotenuto in area che sfiora la traversa. Nel momento in cui la Puteolana maggiormente si fa vedere in campo il Savoia raddoppia: cross di Sardo, testata di Fava, 2-0 per il Savoia al Giraud. I bianchi ormai giocano sul velluto, e trovano con un’altra testata il triplo vantaggio grazie a Riccio su calcio d’angolo. Non finisce qui la goleada: zuccata di Galizia su assist di Liccardo, 4-0 Savoia. Nel recupero va in rete anche Esposito, che firma il definitivo 5-0. Si chiude cos√¨ la festa del gol oplontina, che non si lascia sfuggire l’occasione di allungare sulle concorrenti. Alla Puteolana occorre pazienza. Savoia-Puteolana 5-0

MARCATORI: Caso Naturale 36′ (S), Fava Passaro 70′ (S), Riccio 75′ (S), Galizia (S) 85′, Esposito (S) 90’+2

FORMAZIONI: SAVOIA (4-3-3): Pezzella; Sardo, Allocca, Riccio, Del Prete; Pappagoda, Liccardo, De Rosa; Di Paola, Caso Naturale, Fava. A disposizione: D’Aquino, Morgillo, Palmieri, Abbatiello, Galizia, Esposito Francesco, Esposito Gennaro.

PUTEOLANA (4-2-3-1): Riccio; Carezza, Novelli, Manzi, Gargiulo; Inserra, Gatta; Carotenuto, La Montagna, Conte; Idgigobu. A disposizione: Rubino, Marino, Vitagliano, Pastore, Chierchia, Serino, Guadagnuolo.

ARBITRO: Stefano Striamo di Salerno. Assistenti: Cristiano Pelosi di Ercolano e Donato Giancarlo Cirillo di Salerno.

AMMONITI: De Rosa (S), Gatta (P), Liccardo (S), Inserra (P),

ESPULSI: //

SOSTITUZIONI: Galizia-Di Paola, Guadagnuolo-Carezza, Marino-Idgigobu, Esposito Gennaro-Fava Passaro, Serino-Inserra, Abbatiello-De Rosa, Sardo-Palmieri, Morgillo-Liccardo, Vitagliano-Gatta

CALCI D’ANGOLO: 3/14

SPETTATORI: 1000, un centinaio da Pozzuoli.

Dal nostro inviato allo Stadio Giraud di Torre Annunziata Antonio De Rosa