Savoia. Matachione precisa: “Landi resta”

Nazario Matachione, presidente del Savoia precisa su Mario Landi, dopo l’annuncio dell’arrivo di Luigi Sorrentino e di una frase che ha fatto chiaramente capire il motivo dell’arrivo del nuovo portiere: “Purtroppo dobbiamo riconoscere che va inserito un portiere importante”,

Un’uscita, probabilmente a vuoto anche se non si tratta di un portiere, che non è passata sotto traccia, tanto che il numero 1 degli oplontini ha voluto precisare:

“Urge una precisazione: Landi continuerà ad essere un nostro tesserato ed il nuovo portiere è stato scelto esclusivamente per rafforzare e completare la rosa… ci sono sempre, nella vita di ognuno di noi, i momenti no ma non sono questi a scalfire la professionalità, la capacità e l’essere una persona per bene. Ho letto alcuni articoli che riportavano che Landi non è più un nostro tesserato e questo mi dispiace. Nel comunicato non ho proprio menzionato revoche, la nostra è una società seria e manterrà tutti gli impegni presi con i giocatori in quanto il periodo per gli svincoli è terminato. Per tanto tutti quelli che ad oggi fanno parte del Savoia, finiranno la stagione con noi.

Il Presidente
Nazario Matachione”.

Un atto più che dovuto per un portiere che per circa un anno e mezzo, prima con la gestione Pellerone e poi con la nuova società, ha tirato sempre la carretta, salvando in diverse occasioni il Savoia. Altrimenti sarebbe come giustificare la sconfitta semplicemente per il suo errore. Landi resterà al Savoia, fino a fine stagione.