Savoia-Mariglianese 3-1. Rimonta oplontina, i bianchi ritrovano la vittoria

Importantissima vittoria del Savoia sulla Mariglianese. I biancoscudati sorridono grazie alle reti di Esposito, Sibili e Prevete che rispondono al temporaneo vantaggio di Madonna, sponda Mariglianese. Il Savoia aggancia il Portici portandosi al primo posto in classifica in coabitazione proprio con gli azzurri di Borrelli.

LE FORMAZIONI – Il Savoia è costretto a vincere per poter mantenere la scia delle squadre davanti e per ottenere il massimo risultato Cimmino si affida ad un 4-3-3 dove Adamo, Castaldo, Andres e Terrone compongono la retroguardia. La mediana è composta da Prevete, Sibilli e Agata. Davanti Onda e Pianese a sostenere il terminale di attacco, Esposito. Tra i pali Gallo. La Mariglianese, invece, prova a strappare via anche un punto e per fare questo il tecnico dei biancazzurri schiera un 4-1-4-1, con Piccolo e Forino a comandare sulle fasce, Biancardi e De Bellis al centro della linea difensiva. A sostegno dei quattro di dietro Romano. Linea della trequarti composta da Falco, Rea, Madonna ed Antignani. Terminale offensivo Romano G.

IL MATCH ‚Äì Avvio lento e con una fase di studio, in cui le squadre giocano per lo più a centrocampo. I primi sussulti del match arriva dai piedi dei padroni di casa, con Pianese che testa i riflessi di Novelli con un tentativo dalla sinistra. Immediata risposta degli uomini di Papa, che al quarto d’ora di gioco trovano anche la rete del vantaggio. A marcare è Madonna, bravo a sfruttare al meglio un’azione confusionaria in aria oplontina. Appena otto minuti dopo Esposito mette a reto il gol del pareggio casalingo. Il numero 9 di Cimmino è bravo ad approfittare di un errore difensivo della Mariglianese. Pareggio che arriva nonostante i ritmi bassi della squadra di casa. Il Savoia sulla scia dell’entusiasmo, ma mantenendo i ritmi bassi riescono a tenere il pallino del gioco a proprio favore e prima del duplice fischio Sibilli mette a segno il gol del 2 a 1 sugli sviluppi di un calcio di punizione. All’intervallo è il Savoia a comandare il risultato.

Nella ripresa si vedono i primi cambi. Papa, dopo il primo cambio al 38′ che ha visto coinvolto Forino sostituito da Sacco, manda in campo Siciliano al posto di Madonna. Doppio cambio invece per Cimmino, che manda in campo Blasio al posto di Agata e Olimpo al posto di Onda cambiando totalmente il proprio assetto tattico. Adesso il Savoia è schierato con 4-4-2. I biancoscudati tengono in mano il pallino del gioco, provando a gestire il vantaggio. La Mariglianese prova comunque a creare dei problemi, ripartendo e difendendo bene. Con il passare dei minuti cala il ritmo e cala anche la Mariglianese. Il Savoia gestisce il risultato senza problemi di sorta. Partita noiosa, almeno fino al terzo gol dei padroni di casa con Prevete. Al triplice fischio il Savoi porta a casa una importantissima vittoria, che permette agli oplontini di riconquistare il primato in attesa delle partite di domani.

U.S. SAVOIA 1908 – MARIGLIANESE: 3-1 (2-1 pt)

Savoia (4-3-3): Gallo; Adamo, Castaldo, Andres, Terrone; Prevete, Sibilli, Agata (17′ Blasio); Onda (13’st Olimpo), Pianese (25’st Tulimieri), Esposito. A disp.: Formisano, Moxedano, Infimo, Grimaldi. All.: Cimmino
Mariglianese (4-1-4-1): Novelli; Piccolo, Biancardi, De Bellis., Forino (38′ Sacco); Romano A. (20’st Siciliano); Falco, Rea, Madonna (10’st Severino), Antignani; Romano G. A disp.: D’Avino, Savarese, De Falco, Valletta. All.: Papa

reti: 16′ Madonna (M), 24′ Esposito (S), 36′ Sibilli (S), 45’st Prevete (S)

direttore di gara: il sig. Costantino Cardella della sez. di Torre del Greco
assistenti: i sigg. Gaetano Vitale di Napoli e Luigi Gargiulo di Ercolano

ammoniti: Pianese (S), Piccolo (M), Agata (S), Castaldo (S), Prevete (S)
espulsi:
angoli: 6-0
recupero: 2′ pt, 3′ st
note: 1000 spettatori

Dal nostro inviato allo stadio “Alfredo Giraud” di Torre Annunziata – Gianfranco Collaro