Santa Maria la Carità, D’Oriano: “Il progetto va avanti”

“Il progetto Santa Maria va avanti”. Lo annuncia direttamente il presidente Vincenzo D’Oriano chiarendo i motivi per cui la dirigenza, seppur mai rimasta inoperosa, finora non fosse ancora uscita allo scoperto circa la programmazione della stagione sportiva 2024-25 dopo la conquista anticipata della permanenza nella massima categoria regionale.

“Al termine del campionato – spiega D’Oriano – ho ritenuto doveroso fare una riflessione ed effettuare delle verifiche tese a rafforzare la condivisione di una progettualità che sarebbe riduttivo limitare al mero investimento economico di un presidente nella squadra di calcio locale. Oggi posso dire che la città, nelle sue varie componenti – istituzionali, ambientali, imprenditoriali – ha mostrato di voler ancora sostenere il modello di società che da due anni ci stiamo sforzando di sviluppare anche tra i dilettanti, assumendo precisi impegni ciascuno per la sua parte. Il mio è rimasto nel frattempo immutato e lo sarebbe stato anche in caso di coinvolgimento in realtà professionistiche, vedendo anzi questa prospettiva come una opportunità di crescita per lo stesso Santa Maria La Carità”.

D’Oriano prosegue: “Andiamo avanti con rinnovato entusiasmo. Per crescere ancora insieme, senza etichette né colori che non siano quelli rosso e blu della nostra divisa. Sul campo crescere significherà provare a consolidare, in questa categoria, la dimensione di squadra in grado di giocarsela con tutti e con la stessa mentalità dall’inizio alle fine. Fuori dal rettangolo verde significherà, invece, sempre più coinvolgimento e coesione intorno alla realtà sportiva che stiamo costruendo. Senza dimenticare un’altra delle mission che devono accompagnare il percorso di una società come la nostra: la crescita e la valorizzazione dei giovani, dal vivaio alla prima squadra. A breve – conclude il presidente – ufficializzeremo il nuovo organigramma societario e le prime scelte tecniche per dare concretamente il via alla nuova stagione”.