Sannicolese. Lo speciale: parola ai tecnici delle varie categorie

L’ISTRUTTORE DEI ‚Äò2006 D’ANDREA PUNTA SUL GRUPPO:UN GRAZIE AI MISTER ROSSI E LIGUORI PER I CONSIGLI

Soddisfazioni per i ‚Äò2006 vincitori al debutto al torneo De Crescenzo a Napoli per 2-0 contro la Barone Soccer. Gara divertente con tanto entusiasmo ed azioni da segnalare. Il finale premia il lavoro costante e minuzioso dell’istruttore D’Andrea:La prima è andata bene ed abbiamo conquistato i primi tre punti a casa vincendo per 2-0. Sabato affronteremo il Real Poggio. Domenica scorsa abbiamo disputato la partita amichevole contro il Valle presso il centro sportivo Elle Sport. La partita è andata benissimo nonostante il risultato perch√© ho visto bambini divertirsi e soprattutto nuovi iscritti che si stanno ambientando alla perfezione al gruppo creato negli anni passati. Anche questa domenica sempre presso il centro Elle Sport si disputeranno altre amichevoli. Proseguono gli allenamenti alla perfezione e con tanto divertimento ed apprendimento. Un grazie di cuore ai tecnici Liquori e Rossi per i continui consigli ed aiuti che mi danno. Non fanno altro che far accrescere la mia esperienza. Ottimo l’aiuto del valido dirigente Vincenzo Carpe :mi sta dando una grande mano nella gestione del gruppo e rapporti con i genitori.

IL DIRIGENTE DEI ‚Äò2000 CROCCO APPLAUDE TUTTO IL GRUPPO:BENE COSI’

I ‚Äò2000 regalano certezze a non finire a tutto l’entourage sannicolese.Positivo il debutto in campionato nella giornata inaugurale per la gioia dei tanti presenti che hanno assistito all’incontro. Il presidente Desiato applaude la crescita a vista d’occhio dei suoi gioielli. Un’annata importante di conferma della bontà del materiale a disposizione. L’incoraggiamento del dirigente Crocco è come sempre unico ed encomiabile per la causa:Si parte col piede giusto nonostante il gol subito all’inizio. Felicissimi ovvio per questa bellissima partita. Avevo chiesto i tre punti ed i ragazzi mi hanno accontentato. Grande il lavoro del tecnico Motta e di tutto un gruppo che cresce a vista d’occhio. Ci toglieremo grandi soddisfazioni.

MISTER ZAMPELLA DEI ’98 HA LE IDEE CHIARE:PALLA A TERRA E GIOCAR BENE

Presentazione dei ’98 della Boys Sannicolese:gioco spumeggiante, un gruppo affidabile affidato a Francesco Zampella reduce lo scorso anno dal campionato provinciale giovanissimi vinto col Dea Diana. Senza clamori è partita la stagione di un team vincente. La guida tecnica di certo non ha bisogno di presentazioni col suo passato col settore giovanile dell’Avellino nel ’95, con Casertana nel ’96,Maddalonese, Avellino,Spezia, Arienzo,Cavese,Cervino,Sestrese,Hermes Casagiove, Turris,Guardia San Framonte, Battipagliese,Teano e Cassino. Un’esperienza vastissima per il tecnico della Boys che sta trasmettendo tutta la sua esperienza a questi giovani di belle speranze. Il campo naturalmente il miglior giudice.

Il motto del mister della Boys è palla a terra e giocar bene. A soccombere nella gara d’esordio:c’è soddisfazione per la bella gara per l’esito finale e per aver ricevuto i complimenti dal tecnico avversario dopo appena trenta minuti di gioco. Felicissimo di aver allestito un gruppo vincente lo stesso istruttore Zampella:Il gruppo è favoloso. Disputeremo quest’anno i regionali fascia B. Ringrazio i miei collaboratori dirigenti Fabio Carozza e Giuseppe Bifolco. Il gruppo è omogeneo con elementi che provenivano dalla Boys, dal San Marco e con altri che già mi conoscevano. Nel fine settimana scorso abbiamo battuto il Gladiator per 1-0 con rete del capitano Migliore il nostro libero. Il nostro motto è palla a terra e giocare bene. Gli obiettivi Puntiamo decisamente a far bene a differenza di quelli che dichiarano che vogliono vincere. Il nostro intento è migliorare i ragazzi , per renderli presentabili e in mostra per una grandissima chance .Ho un gruppo favoloso con delle belle individualità. Domenica pomeriggio affronteremo l’Aversa Kagc:puntiamo a far bene.

LA GOLEADA DEI ‚Äò2004 AL DEBUTTO.FELICE L’ISTRUTTORE GIGI RUSSO:LA STRADA E’ QUELLA GIUSTA

Partono a razzo i ‚Äò2004 della Boys Sannicolese ottimamente guidati dal leone Gigi Russo. Affidare questo gruppo di giovanissimi ad un uomo di grande esperienza nel mondo del calcio è stata una fortuna. Chi ha vissuto mille battaglie in campo con vittorie e ricordi indelebili, non può che trasmettere tutto il suo sapere calcistico. Un leone indomabile in campo pronto a sfidare tutti gli attaccanti,dall’altro lato della barricata l’entusiasmo è sempre lo stesso con la voglia di far giocare tutti trasmettendo i principi basilari. Nel fine settimana scorso due successi con un netto margine di vantaggio. Si parte col piede giusto: Cominciamo con due splendide vittorie al torneo di Napoli. I risultati arrivano, ci sono progressi e grandi miglioramenti in tutti. Tutti giocano e si stanno divertendo. A me fa piacere che i ragazzi vengano al campo con la voglia di allenarsi e stare assieme. Ho motivazioni a mille ed entusiasmo da vendere. Sono orgoglioso di poter trasmettere un qualcosa ai più piccini. Il mondo del calcio è fantastico. Siamo sulla strada giusta per creare un qualcosa d’importante.

ADRENALINA A MILLE PER I ‚Äò2000. EUFORICO MISTER MOTTA:RUSSO LA NOSTRA ARMA IN PIU’

Dominano e convincono al debutto i ‚Äò2000 dell’ottimo tecnico Mimmo Motta. Liquidata la pratica San Marcellino per 5-2, le attenzioni dei ragazzi sannicolesi si sono subito rivolte al prossimo impegno di campionato. Mai abbassare la guardia perch√© le insidie ci possono sempre stare. La squadra gioca a memoria complice l’intelaiatura di gioco inculcata dal tecnico sin dallo scorso torneo. La tripletta di un sontuoso Russo, la perla del capitano Gaetano Errico su rigore e Barretta i marcatori di giornata. Mister Motta non ha difficoltà a rendere merito all’impegno di tutta la squadra:Domenica abbiamo vinto 5-2 contro il San Marcellino. E’stata una gara strana. I primi cinque minuti siamo stati in balia dell’avversario. Eravamo al primo impatto col campionato. Subito dopo il gol del pari, un continuo crescendo con tante belle azioni da segnalare. Ho effettuato tutti i cambi, un applauso per le prestazioni di Chianese, Errico e Della Peruta che si è provocato l’azione del rigore. Nel prossimo turno andremo a Lusciano a far visita alla scuola calcio San Luciano. Mi aspetto la conferma. Stiamo in un buon momento. Felicissimi di avere in rosa un attaccante come Russo. Presenti in tribuna nell’ultimo incontro osservatori di Napoli, Juve Stabia,Nocerina:un ulteriore stimolo per tutti a far bene in questa stagione di grandi conferme.

LA COPPIA DESIATO-ROSSI :UNA GRANDE GARANZIA PER I ‘2007-‘2008

Avere una struttura in cui ti puoi allenare nelle migliori condizioni è il massimo per qualsiasi allenatore. Mister Enzo Rossi applaude la crescita dei suoi piccoli campioncini. I ‚Äò2007-‚Äò2008 aumentano come numero potendo contare su un entusiasmo dilagante. Soddisfatto fin qui il tecnico: Siamo reduci dal triangolare di domenica .Tutti si sono comportati bene. Si sta provvedendo ad un torneo il sabato e la domenica per vedere impegnati tutti i ragazzi. Quelli del centro sportivo sono contenti perch√© vedono sempre tanta gente nuova. Siamo sempre sul campo dalle 15 alle 19 io e Giovanni Liguori per dare una mano a tutti. Facciamo del nostro meglio per far crescere i ragazzini. Una grande mano me la sta dando Tommaso Desiato . Vuole inserirsi nel mondo del calcio e ha tutte le carte in regola per farlo. Il rapporto con i genitori è ottimo. Ci toglieremo insieme grandi soddisfazioni. Per tutti gli allenatori avere delle guide sicure come Enzo Rossi e Giovanni Liguori è un invito a far sempre bene perseguendo e trasmettendo da sempre i principi di lealtà sportiva e grande aggregazione sociale.

I ‚Äò2002 PRIMI CON MERITO. AL SETTIMO CIELO L’ISTRUTTORE NISTRI:ESAME DI MATURITA’SUPERATO

Irrompe nel torneo la corazzata dei ‚Äò2002 della Boys Sannicolese. Per gli amanti dei grandi numeri ,pollice in alto verso i campioncini sannicolesi. Vincono e convincono:due gare vinte, otto le reti fatte e zero nella casella di quelle subite. A fronte di ottanta minuti d’imbattibilità ecco il capocannoniere del girone:capitan Tansella autore di quattro reti. Alla vigilia del match il tecnico Nistri aveva chiesto un esame di maturità. La prova contro lo Sportland Aversa è stata ampiamente superata visto che il risultato era stato ampiamente messo in cassaforte dopo appena sette minuti di gioco. L’istruttore Valerio Nistri guida con orgoglio un gruppo accresciuto in settimana di due unità:l’attaccante Moreno ex Intercasertana e Recchimurzo forte centrocampista ex Recale:Il gruppo è passato a venti unità dopo l’arrivo degli ultimi due ragazzi. L’esame di maturità è stato superato. Con una doppietta di Tansella e la rete di Palladino abbiamo battuto lo Sportland Aversa. Contento per la prestazione collettiva, per non aver ancora subito reti. Continuiamo con lo stesso entusiasmo delle prime due partite. Siamo prontissimi per affrontare domenica mattina alle ore 10 il Progetto Europa Cesa”.

ULTIMI TEST PER I ‘2003. BADA AL SODO MISTER PARITARIO:UGUALE MINUTAGGIO PER TUTTI

Scaldano i motori i ‚Äò2003 del tecnico Paritario in vista della partenza ufficiale della stagione prevista per il 16 Novembre. Grande attesa per un gruppo che continua a divertirsi e crescere sotto le direttive di Paritario. Un gruppo consolidato di diciassette elementi pronto a venire al campo ed allenarsi col sorriso:Continuiamo a lavorare sulla tecnica individuale,su qualche schema da fermo. Il Primo Novembre parte il 1¬∞Boys Cup organizzato dalla nostra società con la presenza di tante squadre:terminerà ad Aprile. La settimana scorso nel torneo disputato abbiamo pareggiato una gara e persa un’altra. Ho impiegato tutti diciassette ragazzi a disposizione. Uguale minutaggio per tutti. Un grande sostegno lo stanno dando i genitori che vengono a vedere le partite. A me interessa lo spirito con cui stanno fuori i ragazzini. Il calcio è divertimento. Queste le parole al termine dell’allenamento dell’ottimo tecnico sannicolese:la strada tracciata è quella giusta. Con alle spalle una società solida, nessun risultato potrà mai esser precluso.L’impegno con la juniores del San Marco Evangelista:Stiamo facendo bene, siamo reduci da una sconfitta. Domenica abbiamo avuto la possibilità di dare sei ragazzi alla prima squadra per la concomitanza delle gare. Questo è motivo d’orgoglio per me, per il San Marco Evangelista. Mi dispiace che se ne sia andato un punto di riferimento come mister Sergio. Ha dovuto lasciare per motivi personali, di spogliatoio. Qualche problema c’è stato. La rosa del San Marco non si deve trovare a combattere per le ultime posizioni. Ci sono elementi validi , ragazzi di San Marco che danno l’anima tutte le partite. La squadra è seguitissima dai tifosi e dalla società sempre presente al campo in partita e allenamento. C’è stata la svolta col nuovo allenatore.Sabato nel derby ci potrebbe essere una svolta

LE NOVITA’ DEL PRESIDENTE DESIATO:CRESCONO I NOSTRI CAMPIONCINI, IL 18 INAUGURIAMO IL CIAPI

Quante novità in cantiere per la Boys Sannicolese!Non si sbilancia più di tanto il vulcanico presidente Giovanni Desiato consapevole di aver allestito in questa stagione una struttura all’avanguardia con alla base una solida schiera di allenatori preparati coadiuvati da due colonne come Giovanni Liguori ed Enzo Rossi. Partono i rispettivi campionati ed ovviamente piovono le prime conferme ed applausi. Tutte le attenzioni del patron sannicolese sono rivolte in questa stagione ai più piccoli ponendo come condizioni essenziali i canonici principi dello sport:lealtà, fair play ed aggregazione sociale. Emozione allo stato puro quando si parla dei suoi giovani talenti cresciuti con tanto sacrificio e passione:Non mi aspettavo tutto questo entusiasmo e larga adesione dopo l’anno scorso. Partono i vari campionati regionali, sto ricevendo soddisfazioni immense. Il mio staff tecnico è invidiato da molte società. Abbiamo uomini,persone perbene e grandi istruttori che hanno fatto calcio ad alto livello. Sono il primo ad arrivare sul campo e l’ultimo ad andarmene. Guardo io tutta la situazione:abbiamo il top dei responsabili. In un campo c’è Giovanni Liguori mentre nell’altro c’è Enzo Rossi. Noi puntiamo a migliorarci giorno dopo giorno. Il 18 inauguriamo il Ciapi:lo stiamo rimettendo a nuovo con spogliatoi nuovi e terreno rimesso a posto. Il 20 una nostra categoria affronterà una pari livello di una squadra di serie A. Diamo una grande possibilità a questi ragazzini. Ovvio che se son rose fioriranno. Ho un’ottima squadra ’98 :la settimana prossima andremo a fare un’amichevole contro una squadra di serie B in casa loro. Abbiamo allestito amichevoli contro squadre professionistiche. Quale migliore occasioni per visionare i miei campioncini?Chi mi conosce sa che sono nato nella scuola calcio e la mia grande passione per i ragazzini. Cerco di mettermi a disposizione di tutti. Volevo che si facesse un grande centro a San Nicola, qualcuno ce l’ha proibito per interessi propri.Oggi si ha la conferma che non mi sbagliavo su quanto potessi creare qualcosa di buono per il futuro. Non dò nessuna colpa all’amministrazione comunale,anzi li ringrazio per quello che stanno facendo per lo sport a San Nicola . Ringrazio l’assessore Santamaria che si sta prodigando tanto per lo sport, per le strutture. Ci alleniamo in strutture all’avanguardia come il Centro Elle Sport di via Grotta a San Nicola la Strada.Sarà una grandissima stagione

Una new entry per la categoria ‘2005 della Boys

I CONSENSI DEL RESPONSABILE LIGUORI:BUONA LA PRIMA PER I ’98 E ‚Äò2000.AMPI MARGINI DI MIGLIORAMENTO

Settimana importante per la Boys con le squadre impegnate nelle varie categorie di appartenenza. C’è fermento, voglia di mostrare sul campo quanto di buono mostrato in amichevole Incessante l’operato del responsabile della scuola calcio Giovanni Liguori la cui analisi abbraccia tutte le categorie:La settimana scorsa mi ero promesso di assistere alle gare di campionato dei ’98 e ‚Äò2000 per capire la bontà del materiale a disposizione. Ho avuto le giuste risposte avendo ammirato i ragazzi già in amichevole. Per la prima di campionato sabato scorso ho assistito alla gara dei ‚Äò2000. Si è trattato di un buon test, bene la partenza, ovvio che c’è da migliorare. Come responsabile della scuola non posso che rivolgere loro i giusti complimenti. Non conosco bene il materiale degli avversari ma devo dire che il nostro è un buon gruppo e può ambire a fare bene. Stesso discorso per i ’98 corsari in trasferta contro il Gladiator:vittoria importante, mostrati in campo evidenti progressi. Mi sono relazionato con l’allenatore Francesco Zampella. Complimenti per come hanno iniziato, ci sono ampi margini di miglioramento. Parliamo di ragazzini che provengono da campionati provinciali,poco brillanti:son certo che ci regaleranno grosse soddisfazioni a noi società. Per quanto riguarda i ‚Äò2005 si dà il benvenuto al nuovo allenatore Salvatore Carta. Quando prendo in carica un gruppo mi affeziono a tutti lavorando con massima serietà. Non li lascio, la squadra continuerà ad allenarsi con i due allenatori Liguori e Carta. Ogni gruppo deve avere un proprio allenatore di appartenenza. In questo modo ho più tempo per coordinarmi con tutti gli allenatori. Lavoro insieme a loro:ad inizio settimana sono stato al campo alle 16 per dare una mano ai ‚Äò2000 e ’98 mentre alle 17 ho collaborato con i ‚Äò2005,’2002 e ‚Äò2003. Si lavora in totale sinergia rendendosi sempre utili per la causa. Non mi piacciono i tempi morti,voglio sempre dare una mano. Dobbiamo lavorare sull’attenzione dei ragazzini. Con due allenatori si lavora molto con massima collaborazione e attenzione

A cura di Mario Fantaccione

Condividi