Sanità Calcio. Il giovane Fabozzi firma il blitz in casa dello United Portici

Al Pietro Abbate di Torre del Greco vittoria di misura della Sanità Calcio che s’impone per uno a zero ai danni della compagine locale dello United Portici, una vittoria strappata con le unghie dai napoletani che sono scesi in campo con una formazione molto giovane viste le moltissime assenze, infatti, tra infortuni e squalifiche mancavano, Avolio, Nacci, Coppola, Calise, Di Maio, Arena, Di Pauli, Arrichiello e Migliore, ai quali si aggiungono Mango e Lo Bascio presenti in panchina solo per onor di firma, in un tale contesto è emblematica che la rete vittoria sia stata realizzata dal classe 98 Luca Fabozzi.

Passando alla cronaca la gara inizia su ritmi altissimi con le due squadre che si affrontano a viso aperto, dopo una prima fase di studio la prima occasione degna di nota è per i locali con Di Cristo al 13′ la cui conclusione diagonale dal limite dx è bloccata a terra, scampato il pericolo la Sanità Calcio, come da copione, s’impossessa della gara, lasciando ai locali le ripartenze, i napoletani alla prima occasione passano in vantaggio, per l’esattezza al 14′ con Fabozzi che realizza con un tiro a giro dal limite centrale, il vantaggio non placa i napoletani che sulle ali dell’entusiasmo sfiorano la rete in varie occasioni, nell’ordine, al 16′ Campese calcia dal vertice alto dx, ma la sua conclusione a giro è deviata in corner, al 17′ Massaro sugli sviluppi di un corner battuto da sx, colpisce di testa da sottomisura centrale, ma la sfera termina alta, al 26′ sempre Massaro questa volta con grande tempismo s’inserisce tra le maglie locali sugli sviluppi di una punizione battuta dal vertice alto dx di Palumbo Piercarlo, ma la sfera è deviata in corner, nonostante la grande pressione il raddoppio non arriva, ma la gara è gestita con ordine e tranquillità, infatti, nella restante parte di frazione, il gioco ristagna nella zona mediana.

Nel secondo tempo il copione non cambia Sanità Calcio sempre in attacco, già al 46′ sfiorano il raddoppio con Massaro il cui tiro al volo dal limite centrale termina a lato, l’atteggiamento offensivo degli ospiti, li sbilancia a tal punto che al 47′ rischiano moltissimo, ma Valle smarcato solo davanti all’estremo ospite calcia debolmente tra le braccia dell’avversario, lo spavento scuote la Sanità Calcio, che crea occasioni a raffica, al 57′ Campese calcia dal limite centrale, ma la sua conclusione è parata in due tempi, al 61′ lo stesso attaccante parte palla al piede centralmente, e calcia dai 20 metri, ma la sfera termina a lato, al 63′ Massaro colpisce di testa da distanza ravvicinata sfiorando la traversa, al 73′ Campese triangola con Barone, ma la sua conclusione dal limite centrale termina a lato, all’82’ occasionissima per Palumbo Pierfrancesco che si invola solo davanti al portiere, ma gli calcia addosso, allo scadere del tempo esattamente al 90′ grandissima occasione per i locali con Guasco, il cui colpo di testa da centro area sugli sviluppi di un corner calciato da sx termina incredibilmente tra le braccia di Esposito Pietro.

Termina dunque 1 a 0 per gli ospiti che tornano a far punti dopo tre sconfitte consecutive, una vittoria che dimostra il grande gruppo, infatti, in piena emergenza e con una squadra imbottita di giovani vincono con merito, un plauso anche ai locali che se giocheranno con questa grinta e determinazione la salvezza non sarà un’utopia.

United Portici:

Musella, Benincasa, Oriente, Bifulco, Zobel, Palumbo Francesco, Valle, Orabona (66′ Varriale), Di Cristo, Vinci, Guasco

A disposizione: –

Allenatore: Sorvillo

Sanità Calcio:

Esposito Pietro, Milo, Palumbo Piercarlo, Massaro, Piccolo, Barone, D’ Ario (70′ Palumbo Pierfrancesco), Buonfante, Campese, Fabozzi (83′ Frattini), Formato

A disposizione: Lombardo, Mango, Lo Bascio

Allenatore: Cuomo / Vitolo

Arbitro: Ciaravolo di Torre del Greco

Angoli: 3-9

Spettatori: 15 circa

Ammoniti: 57′ Bifulco e 61′ Valle (U) 47′ Fabozzi, 56′ Formato e 57′ Barone (S)

Recupero: primo tempo 0 minuti, secondo tempo 6 minuti

Marcatori: 14′ Fabozzi

Edgardo Spiezia