Sanciprianese. Napoletano sulla promozione: “Spero di non fermarmi mai”

La Sanciprianese ha vinto il campionato di Prima Categoria in anticipo. Una promozione storica per la squadra casertana, giovane nel palcoscenico calcistico regionale. Due partite da giocare ancora, 20 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta registrate dai rossoblù.

A commentare la vittoria della sua squadra è il centrocampista Emanuele Costantino Napoletano: “Ripartire per l’ennesima volta dopo la sosta del Covid credevo che fosse dura, sia fisicamente che mentalmente -dichiara il classe ’99 alla nostra redazione- Poi non dimentichiamo che ero ritornato a giocare da un anno. 

Un ritorno ancora successivo a due anni di stop per l’infortunio al ginocchio. Quest’anno é stato un anno strepitoso. Ho fatto abbastanza assist e 4 gol e mancano altre due partite”.

Costantino Napoletano pensa giù al futuro prossimo, quindi come chiudere la stagione: “Farò di tutto per alzare la mia statistica, domenica c’è la festa in casa. Lì, non abbiamo mai giocato; sicuramente ci saranno tantissime persone e sono strafelice. Spero di continuare così e non fermarmi mai”.

Per chiudere una dedica per la vittoria del campionato e la conseguente promozione: “Questa vittoria la dedico alla mia ragazza che mi ha sempre supportato fisicamente, alle mie due bimbe, e alla mia famiglia”.

Carol Violante