San Marco Evangelista. De Lucia: “Vogliamo toglierci qualche soddisfazione”

Non è un santone della panchina ma nemmeno l’ultimo degli sprovveduti. Il tecnico Filippo De Lucia ha da sempre un amore sviscerale per il calcio. Non importa il ruolo conta la serietà ed attaccamento al lavoro. Lo si ricorda valido secondo di mister Sorianiello ai tempi della Casertana per poi nelle varie tappe di crescita di direttore sportivo, allenatore nel settore giovanile e ora responsabile della prima squadra del San Marco Evangelista. La sua allegria contagiosa fondata sul valore dei ragazzi e motivazioni a mille hanno preso il sopravvento. Nella serata di domenica scorsa i complimenti del presidente Carozza che ha elogiato la squadra dal punto di vista tattico. Si riaccendono le speranze salvezze della truppa giallorossa. La Boys Caserta dista appena tre punti e i piani di rilancio del progetto giallorosso passano inevitabilmente dalla salvezza da conquistare col coltello fra i denti . Il Comunale di San Marco deve inevitabilmente diventare un fortino inespugnabile .Tutto l’entusiasmo del tecnico Filippo De Lucia presente in studio col massaggiatore Daniele Repora:Siamo un gruppo che ci stiamo divertendo. C’era tanto scetticismo. Non abbiamo fatto nulla. Domenica abbiamo colto un risultato inaspettato. Abbiamo battuto il San Vitaliano squadra tonica. A fine partita da parte loro c’era una delusione enorme. Hanno le potenzialità per giocarsi i play off. I miei segnali sono positivi di natura. Quando ho accettato questa scommessa è chiaro che l’ho fatto alla base della mia convinzione. Il San Marco ha ottimi elementi che ha ragazzi che possono fare la categoria. Qualcuno faceva la categoria superiore l’anno scorso. Abbiamo deciso di adottare un sistema di gioco che ci dà delle buone garanzie.Siamo sempre vigili sul discorso mercato. C’è la voglia di tornare ad assaporare qualche soddisfazione. Avere entusiasmo, positività intorno al contesto significa aumentare la convinzione nei nostri mezzi

Bella sfida da vincere col San Marco Evangelista. L’ottimismo del massaggiatore Repora:Ho fatto il girone di andata nei giovanissimi nazionali della Casertana. E’un piacere lavorare con Filippo De Lucia. Ci crediamo. Dopo la vittoria siamo stati festeggiati nel paese dai tifosi . Ci siamo gasati tutti

MARIO FANTACCIONE