San Giorgio-Brindisi 0-1. Granata KO, Badjè decide nell’ultimo quarto d’ora

Lo scontro diretto per la salvezza San Giorgio-Brindisi si chiude con la vittoria dei pugliesi di Nello Di Costanzo. Una sconfitta per i granata che matura nell’ultimo quarto d’ora di gioco. A decidere è Badjè.

Partita all’inglese e poche occasioni

Il primo tempo dello scontro alla salvezza si gioca molto sulle corde, Le due squadre non vogliono scoprirsi molto e infatti, ne viene fuori una gara avida di occasioni da gol, ma che non dispiace. Il Brindisi, in particolare si rende pericoloso su palle inattive, ma senza creare patemi alla difesa del San Giorgio.

I padroni di casa, dal canto loro si fanno vedere al 10′ con Varela che prova il tiro dalla distanza, ma senza trovare la porta e quindi il gol. Quattro minuti dopo arriva anche la risposta del Brindisi con Zappacosta servito bene da Badjè. I primi venti minuti sono quelli che si alternano tra folate granate e quelle di stampo salentino, ma senza che i portieri vengano particolarmente impegnati.

Gioco ordinato da parte dei padroni di casa, così come da parte degli uomini di Di Costanzo, ma sono le difese a prevalere.

Ripresa sprint e porta violata

La ripresa racconta un’altra partita. Il San Giorgio subisce il gioco del Brindisi, che comunque non riesce a soverchiare la difesa capeggiata da Luca Cassese e compagni. Duello dei primi minuti è quello Bellarosa-Galdean, con il primo a ribattere le palle offensive del secondo. Il giocatore su calcio d’angolo e su calci di punizione prova a sorprendere l’esterno del San Giorgio, ma con scarsi risultati.

Superata l’ora di gioco, precisamente al 65′, arriva l’occasione che potrebbe cambiare l’inerzia del match. Errore di impostazione in mezzo al campo, con il pallone che viene consegnato al Brindisi. Ripartono gli ospiti che non riescono, però, a costruire un’azione pericolosa.

Ambrosino, quindi, pesca dalla panchina. Il San Giorgio tiene bene in difesa, ma in attacco latita, non riuscendo a superare la metà campo avversaria. L’ingresso in campo di Scalzone cambia il peso specifico della formazione granata. Il baricentro si sposta e la squadra si allunga. Aumenta anche la proiezione offensiva, con azioni prolungate che circumnavigano la difesa senza trovare il tiro.

Nel momento migliore del San Giorgio arriva la doccia fredda. Errore difensivo, con Badjè lasciato completamente solo al momento del cross avversario. Il numero 10 brindisino riesce a trovare il pallone e il gol a pochi passi da Bellarosa. L’1-0 azzurro cambia. I vesuviani perdono la determinazione e la lucidità per andare ad attaccare. Infatti è ancora il Brindisi nei minuti successivi a sfiorare il gol con Lopez e Badjè.

Il finale non regala niente di diverso da ciò che gli ultimi quindici minuti hanno già regalato. Al triplice fischio, i granata sono in attacco, ma non riesce a concretizzare.

TABELLINO

San Giorgio-Brindisi 0-1 (0-0 pt)

San Giorgio (4-4-2): Bellarosa; Landolfo, Cassese, Sepe, Raucci; Ruggiero (56′ Bozzaotre), Caprioli (61′ Scalzone), Navas, Argento; Raiola, Varela. A disposizione: Barbato, Luongo, De Siena, Bozzaotre, Greco, Imputato, Veneruso, Onesto, Scalzone. Allenatore: Salvatore Ambrosino

Brindisi (3-5-2): Cavalli; Romano, Spienlli, Stranieri; Morleo, Zappacosta (67′ Triarico), Galdean, Silvestro (93′ Esposito), Colaci (75′ Malore); Badje (91′ De Luca), Lopez. A disposizione: Cervellera, Meneses, Triarico, De Luca, Esposito, Trove, Alfano, Di Giulio, Malore. Allenatore: Nello Di Costanzo

arbitro: Mattia Nigro di Prato
assistenti: Danilo Giacomini di Viterbo; Davide Lanzellotto di Roma2

marcatori: 77ì Badje (B)
tiri: 7-15
angoli: 1-5
fuorigioco: 0-2

ammoniti: Spinelli (B), Argento (SG), Navas (SG)
espulsi: Navas (SG)

recuperi: 3′ pt, 5′ st