Sampdoria. Mihajlovic: “Vittoria meritata, l’avevamo preparata cos√¨”

“Avevamo preparato la gara con l’intento di pressare alti, di raddoppiare su Cerci e di togliere profondita’ a Immobile, evitando il piu’ possibile le loro ripartenze. Siamo riusciti a fare proprio cio’ che avevamo studiato; siamo stati bravi e credo anche che abbiamo vinto con merito. Gabbiadini? Poco prima del suo gol lo avevo rimproverato perche’ non aveva ‘concretizzato’ su una buona occasione: mi aspettavo un suo gol. A seguire ha calciato quella splendida punizione che ci ha permesso di chiudere la gara: sono felice per lui. Quando segna su calcio da fermo cosi’ assomiglia a me; quando sbaglia invece sembra qualcun altro”. Ha commentato cosi’, con un po’ di ironia, ai microfoni di Sky, Sinisa Mihajlovic il successo della sua Sampdoria sul campo del Torino. “Okaka? Gia’ contro il Cagliari aveva fatto una grande partita: anche oggi ha giocato molto bene, al di la’ del gol. Non e’ ancora al top della forma; ma sono contento delle sue prestazioni e di come si allena. Lui e’ un giocatore completo, che lavora molto per la squadra; speriamo che continui a far bene”, ha aggiunto il tecnico dei blucerchiati. “L’arbitraggio? Sbagliano in buona fede? Si ho detto queste parole: parlavo chiaramente di quello che succedeva quando giocavo io, cose che sappiamo tutti. Adesso invece gli arbitri sbagliano in buona fede. Quindi dobbiamo smetterla con le polemiche arbitrali: io non sono abituato a queste cose e neanche i miei giocatori devono disperdere energie in inutili polemiche”, ha detto Mihajlovic. “I nostri arbitri sono certamente fra i migliori al mondo: lasciamoli lavorare in pace. Mi piacerebbe che venissero a seguire gli allenamenti delle squadre di serie A durante la settimana: come noi prepariamo le gare, anche loro dovrebbero prepararsi nel miglior modo possibile per la domenica. La moviola in campo? Io sono favorevole: sicuramente sarebbe un aiutino che potrebbe facilitare i compiti dell’arbitro; ma credo che non vogliano introdurla”, ha puntualizzato Sinisa Mihajlovic.”Il futuro? A me non piace parlare del futuro: siamo concentrati sul nostro obiettivo. Dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile e, poi, una volta raggiunta, dobbiamo cercare di ottenere il bottino di punti piu’ grande possibile, lavorando sulla mentalita’ vincente. Piu’ si vince, infatti, e piu’ aumenta, in prospettiva, la sicurezza della squadra. Da Costa? In settimana avevo parlato con lui e l’avevo visto sereno. Oggi ha reagito alla grande e ha risposto nel migliore dei modi agli inutili e incomprensibili fischi della settimana scorsa: sono molto contento per lui”, ha concluso il tecnico dei liguri. agi