Salernitana-Pontedera. Sanderra sprona i granata: “Sfida insidiosa”

Domani non sarà assolutamente una partita scontata. Il Pontedera è un ottimo gruppo, cambiato poco negli ultimi anni e il primo posto in classifica lo dimostra. In avanti hanno una coppia importante, ma tutta la squadra nel complesso è insidiosa, subisce poco e dà pochi riferimenti in avanti. Anche noi però stiamo bene e abbiamo i mezzi per fronteggiarli. Queste le parole del tecnico Stefano Sanderra nella conferenza stampa pre-partita di Salernitana ‚Äì Pontedera.

Sicuramente stiamo meglio rispetto alle scorse settimane – ha continuato il mister – Stiamo crescendo e giocatori come Foggia ed Esposito stanno mettendo benzina nel serbatoio. Finora abbiamo totalizzato 4 punti con alcuni giocatori arrivati negli ultimi giorni. Speriamo di poter fare sempre meglio e proseguire questo percorso di crescita.

Abbiamo dei difetti su cui dobbiamo sicuramente lavorare, uno su tutti quello di tenere di più la palla per esaltare le nostre caratteristiche di palleggio. Nella fase di non possesso, invece, dobbiamo non solo contenere ma anche cercare di rubare la palla per ripartire.

Sull’atteggiamento che la squadra dovrà avere nel match di domani: Innanzitutto dobbiamo rispettare l’avversario, ma allo stesso tempo dobbiamo cercare di sviluppare il nostro gioco. Dobbiamo attaccare col giusto equilibrio per non dare spazio a Grassi che è bravissimo ad innescare Arrighini. Abbiamo provato anche qualcosa di diverso per fronteggiare lo schieramento degli avversari. Vediamo se in partita ce ne sarà necessità.

Infine su Foggia: È la nostra stella, lo stiamo aspettando nelle migliori condizioni. Siamo convinti che possa fare la differenza e sta dimostrando anche grandi doti morali, integrandosi immediatamente nel nostro gruppo.

Condividi