Salernitana. Lotito: “La squadra non può occupare quella posizione in classifica”

Era il più atteso dai cronisti all’uscita dell’Hotel Mediterranea, il patron Claudio Lotito dichiara: “Siamo qui a Salerno insieme a mio cognato per vedere l’evolversi della struttura del campo Volpe, perch√© siamo stanchi di fare chilometri per allenarci: la squadra deve stare in città.
Crisi societaria? La società è qui per risolvere tutti i problemi, la squadra per com’è stata allestita non può e non deve occupare quella posizione in graduatoria, faremo delle scelte immediate, i ‘mali’ sono tanti e noi li cureremo uno alla volta.
Per ora – continua il patron – non abbiamo comunicato niente a nessuno, è giunto il momento di fare, i giocatori devono rispettare le regole. Perrone? Il tecnico deve fare, non parlare, interverremo sul mercato se ci sarà necessità.”
Lotito si divincola e prende la direzione del campo Volpe, qualche sostenitore gli urla: “Salerno non è la Lazio, qui dovete fare i fatti!” E lui a muso duro: “Sceglietevi un altro presidente, senza di me dove eravate? Siete falliti tre volte”. Roberto Annunziata

Condividi