Salernitana. Fabiani: “Nessuna rifondazione, bastano pochi innesti”

Via Susini, via Giubilato, a breve lascerà anche mister Perrone, e cos√¨ prenderà forma la nuova Salernitana.
Una squadra che dovrà sostanzialmente riacquistare la fiducia dei tifosi e soprattutto agguantare quella lotteria fastidiosa chiamata play-off.
Cambia la dirigenza e automaticamente cambiano gli obiettivi di mercato per i granata: “La Salernitana non va rifondata, ha un buon organico, bastano pochi innesti per rilanciarla in classifica” questo quanto detto dal nuovo ds granata Fabiani in un’intervista a Radio Bussola 24.
A Salerno potrebbero arrivare anche i suoi fedelissimi Scalise, Colomba, (figlio dell’ex mister della Salernitana di Aliberti, ndr) ma anche Manolo Pestrin, che già in passato ha vestito la maglia granata.
Di sicuro, la “comitiva granata” va sfoltita cercando di monetizzare con le uscite di Zampa, Luciani, Sbraga, ma anche di Mounard e dei due attaccanti che hanno chiesto di essere ceduti, Guazzo e Ginestra.
C’è tanto da fare e allora testa bassa e lavorare.

Roberto Annunziata

Condividi