Salernitana-Benevento 2-1. Gori: “Vittoria importante”. Montervino: “Brini? Da avversari non…”

Tra i protagonisti della clamorosa rimonta granata, a raccontarsi in conferenza stampa è Gori: Oggi è stata una partita importante e soprattutto una vittoria importante, ma dobbiamo essere in grado di restare coi piedi per terra, in quanto domenica prossima a Grosseto avremo un’altra partita fondamentale da non sbagliare assolutamente.
Presunto fallo si Evacuo? Ho sentito il fischio dell’arbitro ma non so per quale motivo ha fischiato il fallo, io ero a terra con il fango che mi arrivava in faccia, non so cosa abbia visto il direttore di gara”.
Altro protagonista della gara a presentarsi in mix zone è Francesco Montervino: Oggi il mister ha ritenuto opportuno far giocare in mezzo al campo due persone più fisiche e ho trovato spazio, è inutile parlare di gerarchie, non c’erano prima e non ci sono ora con Gregucci. Brini? Gli ho fatto l’in bocca al lupo quando ha esordito a Benevento, in settimana non vi siamo sentiti per evitare qualunque tipo di procedimento che lasciasse intendere un qualcosa che non c’è, oggi da avversario gli ho dato qualche delusione, ma si sa da avversari non si guarda in faccia a nessuno.
Obiettivi? Resta sempre lo stesso, fare il meglio in campo e classificarci al meglio in classifica finale. Mendicino? Con lui va benissimo, inoltre, oggi gli ho fatto i complimenti per il bel rigore calciato. Quella di oggi è stata la prima gara di qualità dell’era Gregucci e ci tenevamo a non sbagliare nulla, forse l’unica cosa da migliorare sono i primi 15′ di gioco”.Roberto Annunziata