Saint Etienne. Il club compra i “maledetti” pali della finale a Glasgow

Il Saint Etienne ha comprato per 20.000 euro i vecchi pali quadrati delle due porte dello stadio Hampden di Glasgow, quelli della finale di Coppa dei Campioni persa 1-0 con il Bayern Monaco nel 1976. I legni, rimossi per ordine dell’Uefa nel 1987, saranno esposti nel museo del club francese a ricordare le due traverse colte in quella finale da Dominique Bathenay e Jacques Santini che per i tifosi sarebbero stati altrettanti gol con i pali tradizionali. (agi.it)

Condividi